Post Italia-Inghilterra, le prime dichiarazioni di Brunel

ph. Sebastiano Pessina

Ci sono amarezza e delusione nelle parole di coach Brunel dopo il fischio finale.

BRUNEL: Quasi tutto non è andato fin dall’inizio. Abbiamo cercato di lavorare sulla conquista, ma abbiamo sbagliato le touche. Poi la potenza e la qualità fisica dell’Inghilterra sono venute fuori. Dopo questo Sei Nazioni siamo ritornati indietro, avevamo ambizioni di fare gioco e imporre qualcosa, quella era la nostra volontà, ma ora dobbiamo riflettere su cosa possiamo fare veramente. Siamo stati in difficoltà nel fisico, nell’organizzazione e nella conquista. A un anno dalla Coppa del Mondo dobbiamod ecidere cosa vogliano fare, se vogliamo avere un ruolo nel torneo. Poi tanti giocatori stanno aspettando di conoscere il loro futuro, per uno sportivo è un aspetto importante non c’è una risposta a questa situazione.

PARISSE: la mischia non è stata all’altezza, possiamo avere mille alibi ma non sarebbe corretto aggrapparsi a quelli: l’Inghilterra ha un pacchetto di grande valore, De Marchi non ha giocato nella sua solita posizione. Sono tanti i motivi, ora dovremo analizzarli.

L’articolo Post Italia-Inghilterra, le prime dichiarazioni di Brunel sembra essere il primo su On Rugby.