Play off: inizio in discesa per la Bassa Bresciana

unnamed (1)

Bastano quaranta minuti ai seniores della Bassa Bresciana Rugby allenata da Maurizio Bonaldo, David Dal Maso e Renato Buccelli per chiudere la partita, che Domenica 25 Maggio li ha visti giocare in casa con il Lido Venezia, nell’esordio del girone a 8 squadre dei Play Off valevole per l’accesso alla serie B. La Bassa infatti non delude le aspettative, anzi conferma la striscia di risultati positivi che le sono valsi il primo posto indiscusso nel suo girone. Una squadra anagraficamente giovane ma che in questi anni ha saputo fare tesoro di ogni partita disputata per migliorarsi e crescere formando un gruppo compatto che può inoltre contare sull’esperienza e la qualità di gioco di elementi come Luigi Castiglia, importanti per creare una continuità e facilitare l’innesto di nuovi ragazzi provenienti dall’under 20.
Dopo il fischio d’inizio già al secondo minuto Ferrari trasforma un calcio piazzato che fa ottenere alla Bassa i suoi primi tre punti. Preludio della meta che arriva solo cinque minuti dopo grazie a Squassina. Il Lido Venezia ottiene al nono minuto i suoi primi (e unici) tre punti della partita; già perché in 16 minuti arrivano ben quattro mete ad allungare il distacco sul tabellone.
Il primo tempo si chiude con un parziale di 41 a 3 per i padroni di casa.
Nel secondo tempo la Bassa amministra il gioco e produce ancora due mete e i cambi di rito innestano forze fresche. Incontro che finisce con un risultato di 53 a 3 e da ottimi segnali positivi per la partita di ritorno in casa del Lido Venezia.
Partita molto corretta da entrambe le parti se pur la posta in gioco fosse molto alta, e il tutto egregiamente amministrato dalla terna arbitrale.
Di seguito la formazione della bassa con i cambi e le marcature.
Castiglia L.(25′ s.t. Schinetti), Alessi G.(10′ s.t. Azizan), Del Re M. (Capitano) in prima linea, Caprioli S.(27′ s.t. Mondini), Canobbio A.(Brignani inizio s.t.) in seconda linea, Calzoni D., Belluati E. Olivetti A. le terze linee, Carilli F. mediano di mischia. Nei tre quarti Ferrari M. mediano di apertura, Galanti M.(22’s.t. Trivella), Squassina (27′ p.t.Carrara) G.. Sangregorio A. e Tampella S. le ali e Ravazzolo C.(22’s.t. Bertoletti) all’estremo.

A disposizione per i cambi:
Azizan H., Schinetti S., Mondini L., Brignani M., Trivella M., Bertoletti N., Carrara A.

Le Mete:
7′ Squassina Trasf. Ferrari
12′ Galanti Trasf Ferrari
17′ Sangregorio Trasf Ferrari
24′ Squassina non Trasf.
25′ Carilli non Trasf.
36′ Tampella Trasf Ferrari
14’s.t. Caprioli Trasf. Ferrari
18’s.t. Ferrari non Trasf