Photogallery: i bad boys del rugby mondiale

Aaron CrudenAaron Cruden

Fare tardi la notte, eccedere con gli alcolici, con le belle ragazze e finire nei guai. Come è successo ad Aaron Cruden, i cui bagordi notturni gli sono costati la sfuriata della compagna e l’esclusione dagli All Blacks per gli ultimi due appuntamenti della Rugby Championship. Ma l’apertura neozelandese non è l’unico campione a pagare i propri eccessi. Senza tornare troppo indietro nel tempo (la lista diverrebbe infinita), ecco la photogallery dei bad boys ovali del nuovo millennio.

I bad boy del rugby

Frequentatori di pub e di risse come Mike Phillips e Kurtley Beale, bevitori incalliti fino a mettere a rischio la propria carriera come Danny Care e Zac Guildford, amanti delle bravate estreme come Mathieu Bastareaud, Manu Tuilagi, James O’Connor e Danny Cipriani (che, ubriaco, fece anche un frontale a piedi contro un bus), ma anche chi è stato arrestato per violenza domestica come Julian Savea, o perché andava in giro armato come Jerry Collins, fino ad arrivare a chi – tra scelte professionali e sparate pubbliche – ha messo a rischio la sua carriera come Quade Cooper e Gavin Henson. Insomma, il meglio dei bad boys ovali.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Photogallery | I bad boys del rugby é stato pubblicato su rugby1823 alle 08:00 di 24 settembre 2014.