Photogallery: Chloe Butler, dal football in intimo ai Mondiali di rugby

Chloe Butler: dalla lingerie ai Mondiali

La giocatrice australiana ha iniziato la sua avventura ovale nella Lingerie Football League, il campionato di football in intimo.

E’ in Francia con la maglia dell’Australia, un sogno che si avvera, ma che per Chloe Butler rischiava di spegnersi finiti i giorni della scuola. “A 20 anni molte strade sportive si chiudono per le ragazze e ti ritrovi ad aver fatto sport per tutta l’adolescenza ed essere a un bivio. Smettere o inventarsi qualcosa” racconta Chloe che ha trovato nel Lingerie Football la sua ‘invenzione’.

“E’ vero, quando ho firmato il mio primo contratto sapevo che si trattava di uno sport che a livello di marketing ‘vende sesso’, ma non mi sono mai sentita usata. La Lingerie Football è molto professionale, le atlete sono serie – vere e proprie atlete -, e mi ha aiutato tantissimo ad arrivare qui”.

Perché il football in intimo è molta apparenza, ma anche sostanza. “Il rossetto, i capelli arricciati, la divisa sexy non mi davano fastidio, sono una ragazza e sono femminile. Ma va detto che è una cosa di poche ore, quelle della partita, per il resto ero un’atleta normale – dice Chloe Butler –. Ci allenavamo vestite normali e se non avessi trovato la LFL probabilmente non sarei arrivata fino a qui”.

Chloe Butler: dalla lingerie ai Mondiali
Chloe Butler: dalla lingerie ai MondialiChloe Butler: dalla lingerie ai MondialiChloe Butler: dalla lingerie ai MondialiChloe Butler: dalla lingerie ai MondialiChloe Butler: dalla lingerie ai MondialiChloe Butler: dalla lingerie ai MondialiChloe Butler: dalla lingerie ai Mondiali

La ragazza australiana sa, però, che il Lingerie Football ha successo più per l’apparenza che per la sostanza fisica, ma per Chloe la colpa è degli appassionati, che rispettano poco lo sport femminile. “Se la società desse un’occhiata a quel che succede nello sport femminile, forse scoprirebbe che è bello – dice la Butler –. Soprattutto il rugby, dove c’è spettacolo e forte contatto fisico. Sono fiera di fare parte di questo gruppo e di portare il rugby nel mondo”.

Ora per Chloe Butler e le sue compagne arriva la sfida più dura. Domani, infatti, le australiane sfideranno la Francia padrona di casa (e favorita) in un match che vale l’accesso alle semifinali. Chi vince va avanti, chi perde è fuori. E Chloe è pronta a entrare in campo, avendo riposto nell’armadietto la lingerie, ma “è un privilegio vestire la maglia verdeoro”.

Segui @Rugby1823 su Twitter

Seguici su Google+

Photogallery: Chloe Butler, dal football in intimo ai Mondiali di rugby é stato pubblicato su rugby1823.it alle 10:00 di venerdì 08 agosto 2014.