Caso celtico: oggi nuovo incontro FIR-Benetton. E Rovigo intanto…

ph. Sebastiano Pessina

Oggi a Calvisano, sembra in mattinata, nuovo incontro tra la dirigenza del Benetton Treviso e il presidente federale Alfredo Gavazzi. E’ il vertice decisivo per il futuro celtico in chiave biancoverde, così come è stato deciso lunedì: se dal meeting usciranno decisioni operative (il ds, il nome del coach, tanto per fare due esempi) significa che la cosa è fatta, altrimenti si riapriranno le danze.
Un mezzo colpo di scena che nessuno si sente di escludere a priori dopo la cena di due sere fa tenute alle porte di Rovigo in cui Gavazzi ha incontrato il presidente del club rossoblu Francesco Zambelli. Ufficialmente è stata solo una cena di cortesia, questa la definizione data dallo stesso Zambelli, ma pare che tra un piatto e l’altro si sia discusso di altro: sarebbero state gettate le basi di una franchigia territoriale dagli ambiti non ben definiti, che in senso ampio potrebbe diventare il cuore dei Dogi oppure rimanere solo nei confini polesani. Secondo alcune interpretazioni della stampa veneta Rovigo potrebbe diventare una stampella – e forse anche di più – delle Zebre.
Staremo a vedere, finora ci sono solo indiscrezioni. E le parole del ds rossoblu Reale, che al Gazzettino dice chiaramente: “I rapporti con la FIR si sono ricuciti”. Alleanza veneta addio?

L’articolo Caso celtico: oggi nuovo incontro FIR-Benetton. E Rovigo intanto… sembra essere il primo su On Rugby.

Crisi Italrugby: azzurri troppo sicuri del posto in squadra, serve più concorrenza

azzurri_concorrenza.jpg

Cosa non va nell’Italrugby? Tra i tanti motivi, che affondano le radici almeno negli ultimi quindici anni di gestione tecnica federale assurda, uno lo ha evidenziato ieri sulle pagine dalla Gazzetta dello Sport Marco Bortolami. La poca concorrenza interna, l’appagamento di chi magari ha appena assaporato la maglia azzurra e la poca voglia di migliorare.

Continua a leggere Crisi Italrugby: azzurri troppo sicuri del posto in squadra, serve più concorrenza…

Leggi i commenti (1)

Il Colorno s’impreziosisce di un nuovo sponsor: il Poliambulatorio Dalla Rosa Prati

Il Poliambulatorio parmigiano Dalla Rosa Prati di via Via Emilia Ovest entra nel novero degli sponsor e dei partners del Rugby Colorno. Doppio il legame tra le due società, quello di sponsorizzazione e quello di partner ufficiale per quel che riguarda alcune attività diagnostiche in cui il centro medico eccelle a livello nazionale. Il logo del nuovo sponsor campeggia sulle maglie di tutto il minirugby biancorosso.

Proprio dalla giornata di lunedì Parma ed in particolare il Poliambulatorio Dalla Rosa Prati ospita la nuova clinica mobile del Motomondiale e della Super Bike, i due campionati più importanti delle due ruote a livello mondiale. Due i motorhome di 16 metri che svolgeranno la funzione di veri e propri ospedali viaggianti per il primo soccorso dei nuovi eroi della velocità. Passaggio di consegne dunque tra Claudio Costa, storico dottore del circuito e responsabile della struttura medica ambulante dalla sua nascita datata 1977, a quelle del collega Michele Zasa, 35enne parmigiano, anestesista e rianimatore, dal 2009 allievo di Costa e molto motivato a proseguire l’attività con la stessa passione grazie alla sinergia con il Centro Diagnostico Europeo Dalla Rosa Prati di Parma. Zasa sarà sui circuiti –a partire dal Qatar domenica prossima- mentre il dottor Guido Dalla Rosa Prati coordinerà la nuova divisione specialistica e ne curerà la sviluppo.

Cory Jane, Israel Dagg e la serata brava della RWC: birra e pillole

ph. Sebastiano Pessina

La loro “serata da leoni” è stata l’unica macchia nella RWC 2011 della nazionale neozelandese. Stiamo parlando dell’episodio che coinvolse qualche giorno prima del quarto di finale contro l’Argentina gli All Blacks Cory Jane e Israel Dagg, che decisero di passare una serata al Mac’s Brewbar di Takapuna bevendo decisamente troppo. E non solo: la NZRU ha infatti confermato che i due oltre alla birra presero anche pillole per dormire. Un mix di alcol e farmaci che non è esattamente la ricetta ideale di uno sportivo professionista. A farlo sapere è stato il boss della federazione neozelandese Steve Tew che ha anche detto che la questione venne affrontata in maniera “appropriata” già al tempo.

L’articolo Cory Jane, Israel Dagg e la serata brava della RWC: birra e pillole sembra essere il primo su On Rugby.

Il Cus Siena Rugby Under 12 domenica a Prato

Una splendida giornata di sole ha accolto i giocatori del Cus Siena Minirugby McDonald a Campi Bisenzio, per il concentramento organizzato dalla società degli Amatori Prato Rugby. I senesi sono stati inseriti nel girone con le squadre più esperte, Livorno Rugby e Vasari Rugby Arezzo. Nonostante i numeri ristretti (13 i giocatori senesi intervenuti, a causa di impegni e malanni vari) i ragazzi entrati in campo tranquilli. Forse troppo, dato che la prima sfida, che li ha visti sfidare i padroni di casa, ha segnato un netto passo in dietro lasciando perplessi i tecnici senesi che hanno assistito alle mete messe a segno dai pratesi, padroni incontrastati del campo.

Nella seconda partita, dopo un’opportuna riflessione, qualcosa del vero Siena finalmente esce fuori; contro il Livorno infatti si vedono difesa e attacco più organizzati, placcaggi, mete, ma soprattutto l’agonismo e l’aggressività che questo sport richiedono. Termina 4 mete a 2 per i labronici, ma al di là di questo la giornata sembra raddrizzarsi. L’ultima sfida, con il Vasari Arezzo, viene condizionata dal caldo e dai pochi cambi a disposizione: a fronte di un primo tempo all’altezza, combattuto alla pari, nel la ripresa i senesi crollano, aprendo numerose falle difensive in cui gli aretini passano rapidamente. Alla fine dei conti la giornata ci propone forse più dubbi che risposte, e in un momento della stagione in cui si comincia a pensare ai tornei interregionali, i tecnici senesi dovranno insistere molto sull’aggressività e sull’agonismo, senza le quali tecnica e tattica sono inutili.

Successo in trasferta del Mantova U16 sui Caimani

Largo successo esterno per l’Under 16 del Rugby Mantova che supera nel recupero del derby i pari età dei Caimani con un inequivocabile 45 a 0. A fare la differenza su un Bondanello grintoso e molto tosto sui punti d’incontro, è soprattutto l’incisività nel gioco allargato dei trequarti mantovani. I ragazzi di Rima e Scemma mettono subito in archivio il bonus segnando quattro mete nei primi venti minuti. In luce nel gioco in sostegno l’ala Giovinazzo, autore di due belle mete. Alla doppietta di Giovinazzo si aggiungono gli spunti personali dell’apertura Baraldi, efficace nel trovare varchi nella difesa avversaria, del centro Guatelli, imprendibile in accelerazione, e dell’ala Genovese, bravo a sfruttare con tempismo una superiorità numerica. Nella ripresa il Mantova si rilassa e fatica a fare breccia nella difesa del Bondanello, poco incisivo in zona punti ma intenso in fase di contenimento. I biancorossi non perdono tuttavia la presa sulla partita creando prima della fine l’occasione per Baraldi e Guatelli a sette il bottino finale delle mete.

Caimani – Rugby Mantova 0-45

Così in campo a Bondanello.

MANTOVA: Ronda; Giovinazzo, Guatelli, Priori, Genovese; Baraldi, Marocchi; Pezzini, Brentegani, Bonizzi; Rebeschi, Frigo; Puddu, Mazzi, Busnardo. Entrati nella ripresa: Lora, Predari, Napolano. All. Rima – Scemma.

MARCATORI: Baraldi (2m), Giovinazzo (2m), Guatelli (2m), Genovese (1m), Bonizzi (3tr), Ronda (2tr).

Il Sei Nazioni in tv: DMAX promosso. Una riflessione su numeri e prospettive

ph. Sebastiano Pessina

Cominciamo con i numeri, che nulla meglio delle cifre possono dare l’idea concreta di un bilancio: gli eventi live (partite, pre e post gara, approfondimenti) del Sei Nazioni 2014 trasmesso per la prima volta in diretta esclusiva in chiaro su DMAX hanno raggiunto 8.2 milioni di contatti netti.
Le cinque gare dell’Italia hanno generato un ascolto medio di 565.000 persone e il 3.5% di share, assicurando a DMAX la leadership tra i canali nati sul digitale durante i match. La partita più vista è stata Galles-Italia con 736mila spettatori medi e uno share del 4.46%, partita che ha consentito a DMAX di essere il 5

Eccellenza: derby veneti in chiave playoff

eccellenza2014_16_pre.jpg

Si disputa sabato (con differita domenica su Rai Sport 2, alle 15.15, per Calvisano-Lazio) la sedicesima giornata del massimo campionato italiano di rugby e sabato di derby veneti, con il Rovigo che – dopo il ko con Calvisano – va a far visita ai campioni in carica del Mogliano, mentre Padova cerca punti playoff contro il San Donà.

Continua a leggere Eccellenza: derby veneti in chiave playoff…

Commenta

Juan Pablo Socino ai Falcons

Dopo essersi assicurati Harry Spencer, 25enne seconda linea scuola Saracens di 204 cm per quasi 120 kg in arrivo dal Chalon-sur-Saône, club francese di Fédérale 1, i Newcastle Falcons hanno messo sotto contratto per le prossime due stagioni l’argentino Juan Pablo Socino. Il 25enne centro argentino, già in odore di maglia azzurra prima di accettare la chiamata dei Jaguares, con 261 punti guida attualmente la classifica marcatori della Chammpionship, dove gioca con la maglia dei Rotherham Titans.

Assieme all’ex giocatore di Nottingham e Dax, i Falcons si sono poi assicurati per altri due anni il contributo del seconda linea Dom Borrow, 21 anni, e del pilone destro Scott Wilson (foto), 19, entrambi protagonisti con l’Inghilterra Under 20 l’anno scorso e già nel giro degli England Saxons.

“Sono felice di aver assicurato i servigi di due dei nostri giovani più promettenti, Dom e Scott, e Juan Pablo è un acquisto di qualità, costruiamo per il nostro futuro

Italia U18: ecco i 30 convocati da coach Brunello in vista degli Europei di aprile

ASTI_JAP_074_FILEminimizer

Roma – Massimo Brunello, responsabile tecnico della Nazionale Italiana U18, ha convocato trenta giocatori per un raduno di preparazione agli Europei FIRA di categoria “Polonia 2014” al via il prossimo 11 aprile.

Gli Azzurrini, che debutteranno nella rassegna continentale affrontando la Francia nei quarti, si ritroveranno per quattro giorni di ritiro presso il CPO di Tirrenia dal 24 al 27 marzo.

Questi i convocati:

Giovanni AMENDOLA (Partenope Rugby)

Marcello ANGELINI (L’Aquila Rugby)

Vincenzo BARBUSCIA (Cus Catania)

Dario BASHA (Lions Amaranto)

Nicolò BROGLIA (Firenze Rugby 1931)

Alberto BURATTI (Valsugana Rugby)

Federico CICUTTIN (Cammi Calvisano)

Mihai CIJU (Cammi Calvisano)*

Matteo DAL SIE (M-Three San Donà)

Luca ERCOLANI (UR Capitolina)

Matteo Giuliano FERRARI (Cammi Calvisano)

Edoardo FERRARO (Benetton Treviso)

Alessandro FLORIO (Cus Catania)

Davide FRAGNITO (Rugby Benevento)

Leonard KRUMOV (Rugby Viadana)

Engjel MAKELARA (Benetton Treviso)

Vittorio MANTEGAZZA (UR Capitolina)

Leonardo MANTELLI (UR Prato Sesto)

Lorenzo MASATO (Lyons VeneziaMestre)

Edoardo MELEGARI (Rugby Viadana)

Matteo MINOZZI (Valsugana Padova)

Giacomo NICOTERA (Marchiol Mogliano)

Samuele ORTIS (Ruggers Tarvisium)

Federico PAVESI (Cammi Calvisano)

Giovanni PETTINELLI (Lyons VeneziaMestre)

Edward REEVES (Cus Torino)

Marco SERROTTI (Benetton Treviso)

Michele SLAWITZ (Rugby Colorno)

Luca SPERANDIO (Benetton Treviso)

Alessandro VIA (Rugby Piacenza)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Serie A Femminile: ecco gli arbitri della dodicesima giornata

26683551_le-valsugirls-superano-di-misura-il-casale-12

Roma – Il CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per la dodicesima giornata del Campionato Nazionale di Serie A Femminile in programma domenica 23 marzo 2014.

SERIE A FEMMINILE – GIRONE 1 – GIORNATA XII – 23.03.14 – ore 14.30
DOPLA RUGBY CASALE – RUGBY MONZA 1949, arb. Munarini (Padova)
ASD RUGBY RIVIERA DEL BRENTA – CUS TORINO RUGBY ASD, arb. Bertoglio (Padova)
Riposano: BENETTON RUGBY TREVISO e VALSUGANA R. PADOVA

SERIE A FEMMINILE – GIRONE 2 – GIORNATA XII – 23.03.14 – ore 14.30
UMBRIA RUGBY RAGAZZE – TXT CUS FERRARA RUGBY, arb. Acciari (Perugia)
*RUGBY RED BLU – RUGBY COLORNO F.C., arb. Guastini (Prato)
*cambio campo: si gioca sul Campo di Spinoretico, Frascati, alle ore 12.30
**NAZARENO GABRIELLI RUGBY BENEVENTO – OLD RUGBY L’AQUILA, arb. Pacifico (Benevento)
**campio campo: si gioco a San Martino Sannita, ore 12.30
Riposa: FELSINA U.R. SAN DONATO


Serie B: ecco gli arbitri del XVII turno

ama-rugby

Roma – Il CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per la diciassettesima giornata del Campionato Italiano di Serie B, in programma domenica 23 marzo alle ore 14.30.

Serie B – Girone A – XVII giornata – 23.03.14 – ore 14.30
VII Rugby Torino – ASR Lecco, arb. Bruschetta (Catania)
Rugby Sondrio – Parabiago, arb. Versaci (Lodi)
Biella Rugby – Coenergia Caimani Rugby, arb. Taggi (Milano)
Marco Polo Cus Brescia – ASD R. Milano, arb. Savio (Torino)
Rugby Grande Milano – Asti Rugby, arb. Filippi (Biella)
Patarò Lumezzane – Rugby Rovato, arb. Barp (Belluno)

Serie B – Girone B – XVII giornata – 23.03.14 – ore 14.30
Donelli Modena – UR Tirreno, arb. Bolzonella (Cuneo)
Emergenti Cecina – Piacenza Rugby, arb. Sironi (Colleferro, RM)
Rugby Parma – Pesaro Rugby, arb. Stevanato (Verona)
Umbria Energy Terni – Livorno Rugby, arb. Cerino (Napoli)
Elleffe Baldi Jesi – Rugby Noceto, arb. Paoletti (Frascarti, RM) – ore 15.30
Vasari Arezzo – Amatori Parma, arb. Onori (Artena, RM)

Serie B – Girone C – XVII giornata – 23.03.14 – ore 14.30
CUS Padova – Rugby Silea, arb. Imbriaco (Bologna)
Ruggers Tarvisium – Fulviatour Villadose, arb. Tarlini (Firenze)
TXT Cus Ferrara – Dopla Casale, arb. Castagnoli (Livorno)
Rugby Bassano – Lyons VeneziaMestre, arb. Strullato (Padova)
ASR Paese – Rugby Mirano, arb. Muscio (Prato)
Riposa: Villorba Rugby

Serie B – Girone D – XVII giornata – 23.03.14 – ore 14.30
Autosonia Avezzano – Città di Frascati, arb.Schipani (Benevento)
Arieti Rieti – Partenope Rugby, arb. Salvi (L’Aquila)
Reggio Calabria – Ragusa RC Padua, arb. Gargiulo (Napoli)
Primavera Rugby – Svicat Rugby, arb. Salierno (Napoli) – ore 12.00
Amatori Messina – Colleferro R. 1965, arb. Bertelli (Brescia)

Aggregatore di notizie sul mondo del rugby