Ottimo sesto posto assoluto per l’Under12 del Mantova al Terzo torneo Farnese di Colorno

unnamed (1)

Ottimo sesto posto assoluto per l’Under12 di Girelli – per l’occasione allenata da Evoldi – nell’ultimo, impegnativo, appuntamento di stagione: il Terzo torneo Farnese in quel di Colorno.
4 Gironi, 15 squadre. Il meglio delle Under12 italiane.
Girone eliminatorio tosto per il Mantova, che si trova accoppiato a Benetton Treviso1, Capitolina e Gispi Prato.
Si parte col favorito Benetton e i ragazzi faticano a trovare le misure contro una squadra ben organizzata e grintosa fin dalle prima battute di gioco. In breve siamo sotto di 4 mete. Coach Evoldi da bordo campo chiede più velocità di manovra e grinta nelle pulizie, i ragazzi ascoltano e si riportano sotto segnando due bellissime mete con Marani e Mori. Purtroppo i soli 10 minuti di partita non bastano per riagguantare gli avversari e la partita si chiude sul 20-10 per il Treviso.
Breve riposo e si torna in campo contro la blasonata Capitolina. Le indicazioni sono sempre le stesse: velocità di manovra e pulizie efficaci. Questa volta il Mantova parte forte e preciso, occupa bene gli spazi e mostra agli avversari di cosa è capace. Finisce con un meritato 30-0 con mete di Perondini (3), Marani (2) e Viotto.
Dopo la bella prestazione i ragazzi tornano in campo, per l’ultimo match del girone eliminatorio, contro il Gispi Prato. La lezione è acquisita e si ripete il copione visto con la Capitolina. Finisce 15-0 con mete di Marani, capitan Venturini (in grande forma in questo torneo) e Mori.
Chiudiamo meritatamente secondi nel girone e ci apprestiamo ad affrontare i quarti di finale.
I ragazzi mostrano una grande maturità e tengono alto il livello di attenzione.
Andiamo a giocarci i quarti contro la vincente di un altro girone, il fortissimo Parma1, sostenuto da un tifo fragoroso. Partiamo molto bene e andiamo ben presto in meta con un bella azione di Pistoni. Purtroppo, due leggerezze sul fianco sinistro del nostro schieramento lasciano spazio alle ali parmensi e ci troviamo sotto di una meta. La partita è molto combattuta, schiacciamo il Parma nei propri 5 metri senza riuscire, per un soffio, a concretizzare la meta del pareggio. Si lotta con veemenza su ogni pallone. Il Parma riesce ancora una volta, su una ripartenza, a sfruttare un buco nella nostra difesa e a portarsi avanti 3 mete a 1. Il Mantova, tuttavia, mostra a tutti il proprio grande cuore, non molla e si riporta sotto l’area di meta avversaria dove, uscendo da una mischia furibonda, Blasevich riesce a schiacciare in meta, di pura forza, il pallone. Fischio finale, 15-10 per il Parma1 ma nessun rimpianto, grande partita dell’U12! Pausa pranzo, poi andremo a giocare il girone per il 5°-8° posto.
Si torna in campo contro i cugini del Viadana. Partita nervosa e tiratissima. Finisce 5-0 per il Mantova (meta di Venturini). Ci giochiamo il quinto posto contro il Benetton Treviso2.
La stanchezza a questo punto la fa da padrona, i ragazzi sono davvero esausti per il caldo e l’intensità delle partite precedenti. Il Benetton si mostra superiore e più fresco; il Mantova fatica ad occupare gli spazi. Riusciamo comunque ad infliggere una bella meta (Cantarelli) agli avversari. Finisce 20-5 per la Benetton. Per il Mantova un sesto posto meritato e prestigioso.
Per molti Under12 mantovani questo è l’epilogo nelle fila del minirugby: 5 (anche 6) anni che difficilmente scorderemo. Adesso comincia l’avventura col nostro settore giovanile.

Foto di Marco Blasevich