Nuovo Consiglio Direttivo per il Rugby Audax Clan

unnamed (3)

Riconfermato a capo della società il presidente Paolo Sartorio, che ha espresso un sentito ringraziamento per la rinnovata fiducia. La riconferma alla presidenza è frutto di una scelta di continuità conseguenti anche agli ottimi risultati sportivi e organizzativi che hanno contraddistinto la giovane società iblea, con l’obiettivo di perseguire le linee strategiche intraprese in questo quinquennio.

Riconfermati anche il Vice-presidente Di Natale Erman, oltre che i soci Gianluca Mazza, Giuseppe Savà, Gianna Giummarra, Raffaele Criscione, mentre la vera novità è rappresentata dall’allargamento del consiglio direttivo ed il conseguente ingresso di Luca Tavernese, Giancarlo Iacono e Alfredo Furnaro.

Nella prossima seduta del consiglio verranno assegnate le deleghe. Si è registrato anche l’ingresso di nuovi soci , a dimostrazione di come Il progetto AUDAX continui a piacere ed aggregare nuove forze con l’obiettivo di organizzare una società rugbystica all’avanguardia e che risponda ai bisogni di moderna organizzazione e sviluppo del rugby sul territorio. L’ingresso di nuovi soci e il conseguente allargamento della base societaria permetterà cosi di guardare con serenità al futuro e di arricchire un progetto ambizioso che tante soddisfazioni ha dato in questi anni.

“Con queste premesse” spiega il presidente Paolo Sartorio “ e con la volontà di intraprendere un percorso che si è rivelato nel tempo vincente, il Rugby Audax Clan ha posto importanti basi, che gli permetteranno di muoversi nelle modalità e tempistiche utili per garantire quella continuità necessaria per rimanere protagonisti di questa splendida disciplina sportiva e recitare un ruolo fondamentale come punto di riferimento non solamente sportivo, ma anche e soprattutto sociale”.

Sono stati cinque anni pieni di soddisfazioni sportive e non solo, il Rugby Audax Clan in questo quinquennio ha primeggiato sia a livello giovanile, vincendo i campionati regionali Under 14, 16 e 18, oltre che a livello seniores, conquistando la promozione in Serie C 1.

Il tutto con una oculata gestione finanziaria con la quale si è riuscito a dare alla società ragusana una solidità economica.