Mondiali U20 2015 (anche) a Milano: da Malagò una nuova conferma

Nessun annuncio ufficiale, anche perché quello è un compito che spetta alla FIR, ma se in quasi mezz’ora di intervista il presidente del CONI Giovanni Malagò l’unico accenno al rugby lo fa per dire en passant che i visitatori di EXPO 2015 potranno assistere al Mondiale Juniores qualcosa vorrà pur dire…
Il palcoscenico scelto è quello de “L’incontro”, rubrica di Sky Tg24 curata dal direttore Emilio Carelli, e quando gli viene chiesto del perché della scelta di tenere uno Consiglio del CONI a Milano (cosa avvenuta lo scorso gennaio) il numero uno dello sport italiano parla anche di alcune manifestazioni che si terranno nel capoluogo lombardo in concomitanza con EXPO: “Nel momento esatto in cui arriva un cinese o un brasiliano che vanno a visitare l’Esposizione Universale sapere che c’è un mondiale di canoa piuttosto che un mondiale di rugby U20 li metto in condizione di andarli a vedere”.

Un segnale importante per una manifestazione che con ogni probabilità sarà trans-regionale, con le gare che dovrebbero disputarsi molto probabilmente a Parma e a Calvisano. Possibile anche il coinvolgimento di una città veneta, che potrebbe essere Rovigo. Scelta quest’ultima che da un lato placherebbe in parte le polemiche per (l’eventuale) mancata assegnazione dell’organizzazione della manifestazione a una regione che non ha mai fatto mistero di volerla ospitare, dall’altro andrebbe a premiare la piazza (dirigenza) veneta in questo momento più vicina alla FIR, anche in prospettiva elettorale (nel 2016 si voterà il rinnovo del Consiglio Federale, presidente compreso).
Rimane da capire come entrerebbe Milano in tutto questo. Nel migliore dei mondi possibili il capoluogo lombardo ospiterebbe la finalissima, già, ma in quale impianto?

L’articolo Mondiali U20 2015 (anche) a Milano: da Malagò una nuova conferma sembra essere il primo su On Rugby.