Un paio di curiosità: la finale più ricca di mete fu la prima, del 1987, tra Nuova Zelanda e Francia, mentre in sole due occasioni l’atto conclusivo dei Mondiali non vennero segnate mete. E, in entrambe le occasioni, a vincere fu il Sud Africa. Ma le finali si sono dimostrate comunque sempre non ricche di mete, con una meta realizzata nel 1991, mentre le altre tre edizioni hanno visto due marcature sul tabellino.