Mondiali 2015: l’ingiusta giustizia sportiva

By DuccioFumero

marcelo-bosch.jpg

Una settimana di squalifica per un pugno rifilato a un avversario senza apparente motivo. Nessun gesto di reazione, nessuna provocazione – almeno dalle immagini -, ma solo un gesto sconsiderato da parte di Sean O’Brien. Che, così, salterà il quarto di finale contro l’Argentina, ma in caso di vittoria dell’Irlanda Leggi Tutto

From:: Mondiali 2015: l’ingiusta giustizia sportiva