Se confermato ufficialmente, un duro colpo per gli azzurri. E per Jacques Brunel, che ora è di fronte a un bivio: aspettare Parisse fino all’ultimo e mantenere un gruppo effettivo di 30 giocatori, o sostituire il capitano con una riserva. Forse, però, la risposta potrebbe arrivare dal basket. Agli Europei l’Italbasket ha perso capitan Datome, ma lo ha tenuto in squadra per il suo carisma. Quello di Parisse è fondamentale, lo si è visto a Cardiff, e rinunciarci potrebbe essere un errore fatale.