I pacifici sono la scheggia impazzita del “girone della morte”, la quarta incomoda nella corsa ai quarti di finale di Inghilterra, Australia e Galles. Sfavorita, ma che dopo un’estate convincente si è inserita di prepotenza tra i possibili outsider. Il XV di Stuart Lancaster non può permettersi, dunque, di prendere sottogamba l’impegno iniziale dei Mondiali, perché un passo falso sarebbe un vero e proprio dramma nazionale.

L’appuntamento, come detto, è alle 21 con diretta su Sky Sport 1 e il ct inglese ha scelto un XV di tutto rispetto, a dimostrazione che le Fiji non vanno sottovalutate. Entrambe le squadre schierano due formazioni praticamente ideali, con la curiosità sul vedere se il triangolo allargato britannico saprà essere letale come nei test premondiali.

Pronostico: Inghilterra di +5.

INGHILTERRA – FIJI

Venerdì 18 settembre, ore 21.00 – Twickenham, Londra

Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Brad Barritt, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Ben Morgan, 7 Chris Robshaw, 6 Tom Wood, 5 Geoff Parling, 4 Courtney Lawes, 3 Dan Cole, 2 Tom Youngs, 1 Joe Marler

In panchina: 16 Rob Webber, 17 Mako Vunipola, 18 Kieran Brookes, 19 Joe Launchbury, 20 Billy Vunipola, 21 Richard Wigglesworth, 22 Owen Farrell, 23 Sam Burgess

Fiji: 15 Metuisela Talebula, 14 Waisea Nayacalevu, 13 Vereniki Goneva, 12 Gabiriele Lovobalavu, 11 Nemani Nadolo, 10 Ben Volavola, 9 Nikola Matawalu, 8 Sakiusa Masi Matadigo, 7 Akapusi Qera, 6 Dominiko Waqaniburotu, 5 Leone Nakarawa, 4 Apisalome Ratuniyarawa, 3 Manasa Saulo, 2 Sunia Koto, 1 Campese Ma’afu.

In panchina: 16 Tuapati Talemaitoga, 17 Peni Ravai, 18 Isei Colati, 19 Tevita Cavubati, 20 Peceli Yato, 21 Nemia Kenatale, 22 Joshua Matavesi, 23 Aseli Tikoirotuma

Arbitro: Jaco Peyper