Mondiale già finito per due atlete: 21 settimane di squalifica complessive

Samoa e Sudafrica, si sa, fanno della fisicità una pedina fondamentale del loro gioco, sia in attacco che in difesa. Ma qui però si esagera. Soteria Pulumu e Mandisa Williams, giocatrici rispettivamente di Samoa e Sudafrica, sono state squalificate la prima nel corso del match contro l’Inghilterra per un terribile placcaggio ( che potete vedere nella sezione Video) e la seconda nel corso del match contro l’Australia per eye-gouging. La squalifiche (cinque settimane il placcaggio e sedici per l’eye-gouging) sono tali per cui il torneo finisce anzitempo: anche dovessero arrivare in finale le loro nazionali, non potrebbero, giustamente, giocare.

L’articolo Mondiale già finito per due atlete: 21 settimane di squalifica complessive sembra essere il primo su On Rugby.