Modena Rugby: Memorial Mucchi, Collegarola pronta all’invasione dei mille

unnamed (4)

Saranno oltre mille i partecipanti alla quinta edizione del Torneo Città di Modena, il più importante appuntamento di rugby giovanile organizzato dal Modena junior Rugby con la collaborazione dei Veterans, e dedicato alla memoria dell’ex numero 5 biancoverde Marco Mucchi.
Domani, domenica 1 giugno, Collegarola aprirà le porte alle ore 8, con l’accreditamento delle squadre, poi dalle ore 9.15 via agli incontri della prima fase Under 8, Under 10 e Under 12 (dalle 10 in campo anche le Under 6), che proseguiranno fino al terzo tempo delle 11.30. La seconda fase comincerà alle ore 14, mentre le finali avranno inizio alle 15.15, infine alle ore 16 il campo centrale ospiterà le premiazioni del torneo. Al termine sarà redatta una classifica per società, che terrà conto dei risultati ottenuti dalle singole squadre tra tutte le categorie incluse nel programma tecnico, e, oltre alle vincitrici di ogni singola categoria, verrà consegnato il Trofeo Città di Modena a quella che risulterà la migliore società del Torneo.
Saranno 18 i club impegnati nel torneo (Modena Junior Rugby, Sms Lanfranco, Olimpia Vignola, Rugby Carpi, Gispi Prato, Cus Verona, Junior Brescia, Amatori Parma, Rugby Bologna 1928, Cus Siena, Junior Badia, Cus Padova, Reggio Junior, C’è L’Este Rugby, Rugby Educativo San Donà, Amatori Milano Junior, Highlanders Formigine e Livorno Rugby), per uno sforzo organizzativo che ha impegnato 150 volontari, coordinati da uno staff di 20 persone: “Quota mille – spiega il presidente del Modena Junior Rugby, Enrico Freddi – è una sorta di confine, nel senso che con questi numeri si riesce a fare un torneo competitivo. Naturalmente ciò che conta di più è il livello tecnico dei partecipanti: più è alto, più il torneo assolve al suo compito di strumento di crescita. Siamo felici di ospitare un evento di questa portata e auguriamo a tutti i partecipanti di divertirsi».