Mirco Bergamasco e Rovigo, dopo un anno le strade si dividono

ph. Alessandra Florida

Una prima parte di stagione più che positiva e una seconda invece più anonima, colpa anche di qualche infortunio che ha frenato le prestazioni dell’ex azzurro che non è riuscito a riconquistare la nazionale, ora la separazione: l’avventura del biondo trequarti a Rovigo termina dopo una stagione. Il contratto era in scadenza e non verrà rinnovato: nel tardo pomeriggio di oggi l’incontro tra la dirigenza rossoblu e il giocatore, poi le indiscrezioni – giunte pure a OnRugby – sulla separazione e ora le dichiarazioni del presidente polesano Francesco Zambelli che a RovigoOggi annuncia che non ci sarà nessun rinnovo: “Ci siamo lasciati bene, dal canto nostro lo abbiamo accontentato sia dal punto di vista economico, che sulla prospettiva degli obiettivi azzurri, purtroppo per lui non è andata come sperava, ma le nostre strade inevitabilmente si dividono”.
Ora bisognerà vedere cosa farà Mirco Bergamasco: nelle scorse settimane si era parlato di una pista inglese ma finora non si è concretizzato nulla, vedremo. Oggi intanto le firme dei nuovi arrivi di Farolini, Bronzini, Ceccato, Ravalle e Majstorovic ma hanno rinnovato il loro contratto con il club rossoblu anche Roan e Quaglio.
E poi un’altro accordo importante: Kappa è infatti il nuovo sponsor tecnico del club veneto.

L’articolo Mirco Bergamasco e Rovigo, dopo un anno le strade si dividono sembra essere il primo su On Rugby.