Mirano cede sulla distanza al Tarvisium

Una giornata calda ed una rosa rimaneggiata hanno messo a dura prova un Mirano caparbio che per buona parte della partita ha fronteggiato a testa alta il Tarvisium, cedendo solo nell’ultima frazione di gioco a quello che, calendario alla mano, ad oggi sembra il favorito all’accesso ai playoff promozione.

Tarvisium rompe gli indugi sfruttando un’indecisione bianconera ad inizio partita con Lioneri che buca la difesa avversaria e schiaccia in meta. Pizzinato trasforma agevolmente e la partita inizia in salita per Mirano che pochi minuti dopo commette fallo concedendo a Pizzinato l’occasione per portare i suoi oltre break.

Non tarda la reazione di Mirano che spinge Tarvisium nella propria metà campo imponendosi con gli avanti che in due occasioni schiaccia in meta con Busatto e Campagnaro Simone. Masaro trasforma la prima e Mirano si riporta in vantaggio.

Tarvisium gioca con calci alti costringendo Mirano in difesa, fino alla meta di Gui che schiaccia praticamente in mezzo ai pali. Facile la trasformazione di Pizzinato per il (12-17).

Mirano risale in cattedra e crea diverse occasioni per superare la difesa avversaria, i trequarti bucano ed al 35′ Campagnaro Stefano supera la linea di meta, per la trasformazione di Masaro ed il 19-17 di fine primo tempo.

Il sostanziale equilibrio si ripropone anche ad inizio ripresa. La prima segnatura arriva all’undicesimo minuto con Pizzinato che approfitta di un fallo miranese per piazzare ma la reazione bianconera è pressoché immediata con una forte spinta della mischia che da spazio all’azione al largo dei trequarti, Maso si invola sulla fascia ed è la quarta meta del Mirano: il punto di bonus è conquistato.

Al 20′ un nuovo fallo in mischia del Mirano concede a Pizzinato l’occasione di un calcio piazzato che porta Tarvisium a -1.

Il gioco di Mirano inizia ad appannarsi, non tanto dal punto di vista tattico quanto secondo l’aspetto fisico e Tarvisium sembra accorgersene, si fa sotto con gli avanti ed è proprio da una touche nei 22 m bianconeri che, al 22′ minuto, nasce la giocata che da spazio all’azione al largo della Tarvisium, con Stodart che penetra i trequarti miranesi schiacciando in meta. Pizzinato non trasforma ma Tarvisium si riporta comunque in vantaggio.

La spinta di Tarvisium prosegue fino al 35′, quando la mischia trevigiana supera la linea di meta avversaria e la trasformazione di Pizzinato aumenta il distacco dai padroni di casa

Mirano ci prova ed attacca, cercando una rimonta che non arriva ed il fischio finale sigilla il risultato sul 24 a 35.

Domenica prossima per Mirano si prospetta un turno di riposo, in attesa del match che lo vedrà ospitare, tra quindici giorni, il Villorba.

Rugby Mirano 1957 ASD: Campagnaro St., Maso, Mirate (35′ st Arghirescu), Salvia (33′ st Busetto), Gasparini, Masaro, Busatto (18′ st Tomaello), Negrato, Campagnaro Si., Frighetto, Zabbeo, Comelato, Scortegagna (4′st Barina), Cappellazzo (35′ st Kaborè), Lerose (33′ st Cazzin). A disposizione: Maguolo. All. Brizzante/Volpato.

Ruggers Tarvisium ASD: Stodart, Simionato, Fogagnoli, Bisceglie, Gui, Pizzinato, Gobbo, Lionieri, Tosone, Franzin, Caminati (30′ pt Vergani, 18′ st Luciani), Pavanello, Fagotto, Zottin, Magnoler. A disposizione: Rigutti, Buso, Longo, Piovesan, Busato. All. Favaro.

Arbitro: Sig. Sgardiolo (Treviso)

Marcatori: PT: 1′ m Lionieri tr Pizzinato (0-7), 7′ cp Pizzinato (0-10), 11′ m Busatto tr Masaro (7-10), 18′ m Campagnaro Si. (12-10), 26′ m Gui tr Pizzinato (12-17), 35′ m Campagnaro St. tr Masaro (19-17). ST: 11′ cp Pizzinato (19-20), 13′ m Maso (24-20), 20′ cp Pizzinato (24-23), 22′ m Stodart (24-28), 35′ m Lionieri tr Pizzinato (24-35).

Note: gialli: 17′ st Pavanello (T). Primo Tempo: 19-17; punti in classifica: 1-4.

Serie B – Girone C – XVIII^ giornata – domenica 30 marzo 2014 ore 15.30

Rugby Casale – CUS Padova ASD: arb. Bucci (Parma): 26-14

Rugby Mirano 1957 – Volteco Ruggers Tarvisium: arb. Sgardiolo (Treviso): 35-24

Lyons R. Veneziamestre – TXT CUS Ferrara: arb. Poluzzi (Reggio Emilia): 24-8

Rugby Silea – B.B.M. Rugby Bassano: arb. Pivato (Firenze): 46-25

Villorba Rugby – Rugby Paese: arb. Toselli (Bologna): 9-13

Turno di riposo: Fulvia Tour Rugby Villadose

Classifica: Casale punti 66; Tarvisium punti 63; Paese punti 61; Mirano punti 58; Villadose punti 34; Silea punti 33; VeneziaMestre punti 31; Ferrara punti 26; Villorba punti 21; Padova punti 20; Bassano punti 11.

* Rugby Villadose e CUS Padova Rugby 4 (quattro) punti di penalizzazione.

** Bassano, Padova, Paese, Silea, Tarvisium, Villadose e Villorba una partita in meno.

Prossimo turno, domenica 06 aprile 2014

CUS Padova ASD – Fulvia Tour Rugby Villadose

Volteco Ruggers Tarvisium – TXT CUS Ferrara

B.B.M. Rugby Bassano – Rugby Casale

Rugby Paese – Lyons R. Veneziamestre

Villorba Rugby – Rugby Silea

Turno di riposo: Mirano 1957

Brevi dalle altre squadre:

Under 18:

Stellenberg High School 1st XV – Rugby Mirano 1957 ASD: 57-19

Under 16:

Valsugana Arugby Padova/1 – Junior Rugby Mirano 1957 ASD: rinviata

Under 14:

Junior Rugby Mirano 1957 ASD – Grifoni Rugby Oderzo: 26-10

Under 12:

Partecipazione al Torneo della Vangadizza, V^ edizione

Under 10, 8, 6:

Junior Rugby Mirano 1957 ASD – Checco l’Ovetto Minirugby

Armata Brancaleon Old Mirano Rugby:

Partecipazione al Trofeo della Salamella, VIII^ edizione

Centro di Formazione Under 16:

CdF U16 Udine – CdF U16 Mirano: 0-62

Football Americano:

Muli Trieste – Islanders Venezia