Michele Slawitz vince la borsa di studio “Filippo Cantoni” dedicata al Rugby Colorno U18

unnamed (1)

Nel pomeriggio di oggi prima del cerimoniale delle premiazione sportive relative al III Torneo Farnese memorial “Paolo Quintavalla” si è tenuta un’importante iniziativa solidale: la premiazione della borsa di studio “Filippo Cantoni” dedicata ad un giovane della Under 18 Arca Di Gualerzi Colorno che proprio ieri ha festeggiato l’accesso alla finale scudetto di domenica prossima: prima storica finale juniores raggiunta dalla società Rugby Colorno fondata nel 1975. Tre sono le borse di studio parte integrante del progetto “IL SORRISO CHE NON SI DIMENTICA” ( scarica e leggi il libricino qui ) voluto dalla famiglia Cantoni e promossa dall’ Associazione Onlus Sostegno Ovale che fa dello sport un elemento d’integrazione sociale.

Diverse le candidature giunte sul tavolo della commissione interna all’associazione che ha vagliato le caratteristiche comportamentali, sportive ed il profitto scolastico dei giovani della juniores biancorossa per poter decretare il più meritevole premiandolo con un concreto sostegno per finanziare i propri studi futuri pari a 3000 €.

Dopo la borsa di studio relativa all’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” consegnata il 17 Maggio ai due giocatori Archetti e Buonfiglio, ad aggiudicarsi questo secondo prestigioso riconoscimento è stato Michele Slawitz, centro sorbolese classe ’96; uno dei più promettenti prodotti del vivaio del Rugby Colorno. Ecco la scheda del giocatore:

Nome: Michele
Cognome: Slawitz
Data di nascita: 13/11/1996
Ruolo: Centro
Scuola: Liceo Scientifico Bonsignori, Remedello (BS)
Classe: Quarta superiore
Media Voto 1° quadrimestre: 7
Accademia rugby: ACCADEMIA ZONALE REMEDELLO (BS) 2013/14
Nazionali italiane: Italia U18 2013/14, Italia U 17 2012/13.
Note di merito: Gioca allo stesso modo sia in Nazionale che per il suo Club dando sempre il 100 %. E’ positivo e da sempre l’esempio in campo. Ragazzo umile: da tutto e non chiede niente in cambio.

E’ stata la presidente di Sostegno Ovale Onlus Maria Teresa Gaggiotti a consegnare la targa ricordo e l’assegno tra gli applausi dei tanti giovani e genitori presenti per la splendida giornata di sport e solidarietà di oggi.