Mazzetto Pierangelo lascia il Rugby Villadose Junior

Mazzetto-Pierangelo-Coord.-Sportivo

Qui di seguito la lettera di dimissioni scritta da Pierangelo Mazzetto alla società del Rugby Villadose.

Spett. Società, egr. Sig Presidente, cari Amici
Faccio seguito ai messaggi e alla sucessiva telefonata intercosta domenica 6 c.m. con l’ amico Renato Buratto che sta curando gli adempimenti necessari per l’attività sportiva dell’ imminente stagione agonistica dell’ A.S.D. Villadose Rugby Junior.
Come ho avuto modo di spiegagli, sono a confermare che l’iniziativa di intraprendere una attività mirata all’incremento del numero di praticanti, condivisa dal Consiglio Direttivo dell’ A.S.D. Villadose Rugby Junior è stata da me svolta con continuità ed impegno nella “zona di Adria” dove il rugby non era presente.
A distanza di un anno l’obiettivo è stato colto e oltre ad un certo numero di nuove leve (che già hano indossato le maglie del A.S.D. Villadose Rugby Junior e della Monti Rugby Rovigo nel programma di collaborazione in essere ) ora gli sviluppi sono andati oltre.
Ho avuto modo di valutare con il Presidente Adriano Zamana la situazione .
Oltre ai giovani neo atleti sono stati coinvolti genitori, scuole, Istituzioni pubbliche ( Comuni) , private ( es.Panathlon), operatori economici, e sociali ( Chiesa, Boy Scout) , professinisti e simpatizzanti, Comitato Regionale Veneto e Federazione Italiana Rugby.
Tutto questo ha dato vita al progetto di una nuova società.
La collaborazione che ne è stata stimolo e motivo sarà vanto ed obiettivo del suo operare.
La necessità di continuare ad alimentare e coadivare i motivi di crecita sono reali e crescenti dato che si tratta di forze nuove e prive dell’ esperienza organizzativa indispensabile per la costituzione, l’avvio , la programmazione di una attività complessa ed articolata come quella di una società sportiva.
Il reperimento di spazi, dei fondi necessari, delle collaborazioni e degli operatori che concorrono alla sua cresita comportano un impegno notevole in termini di tempo e di lavoro.
La A.S.D. Villadose Rugby Junior non è in grado di accollarsi tali oneri e il Presidente A. Zamana non ne ha fatto mistero.
Non di meno è possibile abbandonare un lavoro chè è andato di gran lunga oltre le aspettative e l’invito da lui rivoltomi di seguire in prima persona il concretizzarsi del progetto è stato da me condiviso e accettato.
Per parte mia un po’ di rammarico c’è, dovuto solamente a motivi “affettivi” facilmente intuibili per un distacco da ua realtà che ho vissuto con intensità ed entusiasmo nella quale ho profuso ogni mio sforzo e dalla quale ho ricevuto emozioni intense e spontanee, ma soprattutto dove ho avuto l’opportunità di contatti con persone e ragazzi eccezionali come solo nel rugby ho trovato.
La rassicurazione che si tratta solo di continuare in una “mission” che io stesso ho scelto e che offrirà ad altri l’opportunità di conoscere ed entrare a far parte di un mondo tanto fantastico quanto a molti misconosciuto , mi ha spinto ad accettare il mio nuovo ruolo in seno alla costituenda Adria Rugby Club.
Va da se che la mia dedizione sarà completa e totale e non mi lascerà spazio per altri ruoli.
Tutto quanto sopra diventa base e motivazione delle dimissioni che con la presente sono a rassegnare dalla A.S.D. Villadose Rugby Junior in qualità di Consigliere , carica che diventa – anche per disposizioni della F.I.R. – incompatibile con il ruolo che andrò a coprire in seno alla nuova Adria Rugby Club.
Voglio ringraziare tutti – nessuno escluso – per avrer sopportato il mio indecente carattere e scusarmi se involontariamente sono stato in qualche occasione meritevole di rimprovero.
Conto su quei valori e quelle sensazioni che abbiamo condiviso per potervi annoverare tra le amicizie che per me contano, cosi come sarò onorato se vorrete fare nei miei riguardi.
A tutti un abbraccio che non mancheremo di concretizzare sui campi di gioco e dove avremo modo di incontrarci.
In bocca al lupo
Viva l’ A.S.D. Villadose Rugby Junior e Viva l’ Adria Rugby Club .

08 luglio 2014

Pierangelo Mazzetto