Lyons Piacenza Rugby: risultati prima giornata barrage under 16 e under 18

img_48972_78732

(BARRAGE U.18)
FORMAZIONE: Beghi, Maccoppi, Sagner, Di Lucchio, Bini, Cornelli, Bertoli, Eddoukali, Lekic, Moraschi, Negri, Brigati, Ceresa, Groppi, Guglielmetti.A disposizione: Molinari, Patelli, Rossi, Perotti, Efori, Belforti, Ghezzi.
Allenatori: Bassi/Cerbi
REGGIO-LYONS 23-6
Calci: Beghi 2/3
L’under 18 viene sconfitta dal Rugby Reggio nella partita di andata valevole per l’ingresso al girone élite di categoria, i ragazzi Bassi e Cerbi, sono scesi in campo troppo contratti e nervosi commettendo diversi errori, troppi falli (anche un cartellino giallo per Groppi) e chiudendo il primo tempo con il punteggio di 11-3. Nel secondo tempo i Lyons sembrano più determinati e raccolgo subito 3 punti, e restano in partita fino a metà ripresa quando raccolgono il secondo giallo della gara con Lekic ed il Reggio marca altre due volte per chiudere con il punteggio di 23 a 6. Quello che non è andato bene è stata la disciplina troppi falli fatti, quello che ha funzionato è stato il gioco in touche e la mischia chiusa è riuscita a limitare i danni.
Nulla è perduto, le potenzialità ci sono, ora si deve lavorare in settimana concentrati e domenica scendere in campo dando il 110%

(Barrage Under 16 14/09/2014, 1^ Giornata)
Lyons – Etruschi Livorno 67 – 5
Lyons: Ontani Diego; Beltramini Alessandro; Via Giovanni (Vice Capitano); Malta Samuele; Bonetti Tommaso; Groppelli Nicholas; Dal Capo Mattia; Bedini Paolo (Capitano); Eddoukali Daoud; Valeri Andrea; Caruso Davide; Pozzoli Lorenzo; Cattani Lorenzo; Borghi Riccardo; Pinotti Andrea.
A disp.: Bozzi Riccardo; Spezia Luca; Colpani Francesco; De Stefano Alex; Dhima Claudio; Lamberti Francesco; Monsoni Riccardo.
Marcature Lyons: Mete: Bedini Paolo(2); Beltramini Alessandro(2); Ontani Diego(2); Bonetti Tommaso(1); Dal Capo Mattia(1); Borghi Riccardo(1); Eddoukali Daoud(1); Via Giovanni(1).
Trasformazioni: Groppelli Nicholas 6 su 9
Via Giovanni 0 su 2.

Allenatori: Boiocchi Oscar; Cornelli Lorenzo; Bergamaschi Fabio.

La giornata si presenta abbastanza calda, il terreno di gioco è in buone condizioni anche se un paio di imprevisti turbano la prima delle tre partite di barrage che dovremo affrontare per guadagnarci un posto nell’Elite: il cambio di campo dal Beltrametti al Savoia sembra non essere stato comunicato alla società livornese e, ben più grave, sembra che l’arbitro designato a dirigere l’incontro non sia stato avvisato dal Comitato Regionale Toscano, per cui è stato designato un nuovo arbitro, Covati Cristian, ma l’incontro anziché iniziare alle 12:30, è iniziato intorno alle 14:00. Funzionale il servizio di pronto intervento, Mamme Lyons, che hanno distribuito dolci fatti in casa ai giocatori di entrambe le squadre per sostenerli fisicamente.
La squadra 1999/2000 a parte un’amichevole giocata a Guastalla il 7/09/2014, è alla prima prova ufficiale e a giudicare dal risultato viene da dire: Buona la Prima.
Gli avversari sono venuti per portare a casa il risultato, e si presentano agguerriti e decisi a non regalare nulla, ma anche i nostri non sono lì a far passare la mattinata e a pochi minuti dall’inizio della gara andiamo a schiacciare la prima meta nell’area avversaria.
Gli Etruschi sono una buona formazione, si difendono e attaccano, si organizzano ma sembra abbiano qualche problema a concludere le azioni organizzate. Fisicamente ben dotati, con un buon pacchetto di mischia. Purtroppo per loro i Lyons, allenati da Boiocchi, Cornelli e Bergamaschi non lasciano spazi agli avversari. Pur dimostrando noi qualche pecca in difesa, la compagine livornese non riesce a passare se non una volta poco prima della fine della gara, ma è in attacco che i leoni non lasciano dubbi: giocano a tutto campo con gli avanti che portano a casa i palloni e il pacchetto dei veloci che li giocano, finalizzando gli sforzi di tutti i compagni. Giocate semplici senza giochi di prestigio, molta generosità, disciplina, coraggio e sofferenza: una vera squadra di rugby.
La prossima giocheremo fuori casa a Livorno con un Livorno che oggi sembra abbia battuto il Rosignano per 75 a 5; quindi rimbocchiamoci le maniche questa settimana e domenica giochiamo come sappiamo fare e poi vada come vada ma sicuramente ci sarà da divertirsi.