L’Under 16 del CUS Ad Maiora in trionfo nel primo Trofeo Andrea Donati

unnamed (6)

Chiusura di stagione con il botto per l’Under 16 del CUS Ad Maiora Rugby 1951, che ha trionfato nel 1° Trofeo Andrea Donati. La manifestazione è stata organizzata a Tortona (Alessandria), in frazione Torre Garofoli, dalle Province dell’Ovest e dal Derthona Rugby ed è stata riservata ai nati negli anni 1998, 1999 e 2000. I protagonisti del successo sono stati Federico Bernardinello, Andrea Campagna, Alessio Cecchi, Gian Mattia Cisi, Mattia Eschoyez, Giulio Fissore, Giorgio Fusca, Simone Gianusso, Alessandro Giuliani, Ferdinand Ilucas, Federico Moro, Andrea Nicoletti, Franco Ragazzini, George Reeves, Fabio Rubinato, Gregory Sacco, Riccardo Stecco e Nicolò Vetturini. I ragazzi guidati da Alejandro Eschoyez e Garbet Wadi sono stati inseriti nel girone A con Rugby Bergamo, Province dell’Ovest e Cernusco sul Naviglio, mentre nel B si sono affrontate Biella, Genova, Alessandria e Settimo Torinese. I cussini hanno battuto il Bergamo per 12-0 (2 mete a 0), le Province dell’Ovest per 17-0 (3-0) e il Cernusco per 7-0 (1-0). Gli altri risultati sono stati Cernusco-Province dell’Ovest 19-0 (3-0), Cernusco-Bergamo 12-0 (2-0) e Province dell’Ovest-Bergamo 12-5 (2-1). L’Ad Maiora ha terminato al comando con 6 punti, davanti a Cernusco (4), Province dell’Ovest (2) e Bergamo (0). Più equilibrio nell’altro girone, con questi esiti: Genova-Alessandria 5-0 (1-0), Biella Settimo 0-0, Biella-Alessandria 7-5 (1-1), Genova-Settimo 7-7 (1-1), Settimo-Alessandria 14-7 (2-1) e Biella-Genova 5-5 (1-1). Genova, Settimo e Biella hanno totalizzato tre punti, con liguri e torinesi con +1 di differenza mete e lanieri a quota zero. Biella dunque terza e Genova che si è aggiudicato il primo posto dopo due serie di calci piazzati, per 5-4 sul Settimo. Nella finale per il primo e secondo posto il CUS Ad Maiora ha travolto il Genova per 19-0 (3 mete a 0) e in quella per il terzo e quarto il Settimo ha superato per 14-7 (2-1) il Cernusco. Quinto si piazzato il Biella, che ha sconfitto per 19-14 (3-2) le Province dell’Ovest, e settima l’Alessandria, che si è imposta per 7-5 (1-1) sul Bergamo.