Lumezzane, c’è l’ultimo derby stagionale

Ritorna in scena con uno storico derby il Patarò Lumezzane. Ma, per la prima volta in cinquantanni di storia i valgobbini affrontano l’ennesima sfida con i cugini rovatesi da primi della classe. Riconquistata la leadership del girone A della serie B un mese fa, il quindici di Gosling non ha più sbagliato un colpo, neanche al cospetto delle principali concorrenti per un posto nei play off, Asr Milano e Parabiago, ed a sei giornate dal triplice fischio stagionale si trova con ben 14 lunghezze di vantaggio sulla prima formazione attualmente esclusa dai giochi per la promozione: il Parabiago di Massimo Mamo. Ma il pass per la doppia sfida che vale la serie A2 non è ancora matematicamente finito nelle tasche dei rossoblù di Gosling che per continuare a marciare verso la promozione devono, quindi, superare anche le insidie celate dal derby col quindici di Lancini e Podestà.

Il Rovato si trova invischiato in una situazione di classica agli antipodi rispetto a quella dei lumezzanesi e ha l’obbligo di continuare ad infilare punti in graduatoria per non dire addio alla serie cadetta. Il penultimo posto occupato in classifica condanna, infatti, i franciacortini a recuperare sette lunghezze per raggiungere la zona franca. Ed è proprio la lotta per restare in serie B innescata dal Rovato due domeniche fa ad Asti, dov’è tornato a vincere con prepotenza, archiviando il lungo digiuno dai successi, a preoccupare maggiormente il collettivo valgobbino, come spiega coach Mike Gosling:

“ Mi aspetto un Rovato molto carico ed agguerrito perché deve per forza fare punti per continuare a credere nella salvezza, ma se giochiamo come sappiamo sono sicuro che non avremo troppi problemi, come già successo all’andata”.

Al “Pagani” di Rovato, infatti, i valgobbini avevano avuto poche esitazioni nel superare, per 24-10, i padroni di casa, lasciandoli anche orfani del punto di bonus difensivo (che si ottiene in caso di sconfitta con un disavanzo inferiore agli otto punti). Una lunghezza che i rovatesi sono, invece, praticamente costretti a non farsi sfuggire questa domenica.

Proprio in vista di un derby che, considerata la posta in palio per entrambe le formazioni, si preannuncia ad alta tensione il Patarò Lumezzane ha chiuso la preparazione settimanale con un allenamento congiunto col Gussago, la formazione che guida il girone 5 del campionato di serie C.

La probabile formazione del Patarò rugby Lumezzane: Masgoutiere; Scaramella, Costantini, Zaffino, Savardi, Locatelli, Cittadini; Cuello, Cropelli, Rizzotto; Scotuzzi, Montini; Piciaccia, Zoli, Vitrani. A disposizione: Cavagna, Peveroni, Bugatti, Bellandi, Bosio, Raza, Tamburri.

L’articolo Lumezzane, c’è l’ultimo derby stagionale sembra essere il primo su On Rugby.