Luciano Benetton attacca: “Le Accademie? Campagna elettorale…”

“Ci sono questi presidenti di federazione che considerano tutto una conquista. Hanno un budget a disposizione e cominciano la campagna elettorale due anni prima. Mi hanno spiegato che ci sono trenta accademie: io pensavo che in Italia ne bastassero tre: una al nord, una al centro e una al sud. Ma cosa volete, sono trenta voti in più”.
Parole dure e dirette, senza fronzoli, anche se le parole “FIR” e “Alfredo Gavazzi” non vengono mai menzionate. D’altronde Luciano Benetton è uno che parla davvero poco e se decide di farlo – anche se a margine di una conferenza stampa che aveva per focus temi economici non può non fare notizia. Il Gazzettino ha raccolto queste poche battute su temi ovali e siamo sicuri che se ne discuterà a lungo.
Piccola chiosa poi anche sulla presenza del presidente FIR Gavazzi nel box tecnico del Calvisano durante la finale di Eccellenza di tre settimane fa: “Evidentemente chi poi beneficia dei piccoli incentivi passa sopra anche a queste cose”.
Parole che certificano uno stato di tregua armata tra FIR e Benetton Treviso nonostante gli accordi stretti un paio di mesi fa per continuare l’avventura celtica pe i prossimi 4 anni. La convivenza non sarà affatto semplice, ma per questo non bisogna essere degli indovini.

L’articolo Luciano Benetton attacca: “Le Accademie? Campagna elettorale…” sembra essere il primo su On Rugby.