L’ITALRUGBY TORNA A CASA, CONCLUSO IL TOUR ESTIVO 2014

Brunel2013

BRUNEL: “DISCONTINUITA’ ED ASSENZE, MA CONTINUIAMO LA STRADA VERSO I MONDIALI”Brunel2014

IL CT AL RIENTRO DAL GIAPPONE: “RINGRAZIO QUINTIN, BENE GLI ESORDIENTI”

Londra (Inghilterra) – Si scioglie all’aeroporto Heathrow il gruppo dell’Italrugby: la Nazionale è atterrata oggi pomeriggio nello scalo londinese, proveniente da Tokyo dove ieri gli Azzurri del CT Brunel hanno chiuso il tour estivo sconfitti per 26-23 dal Giappone.

Ed è proprio il CT, all’indomani della battuta d’arresto giapponese, a tracciare il bilancio dell’estate internazionale dell’Italia: “Ovviamente – spiega il tecnico francese – siamo delusi dai risultati, soprattutto perché ancora una volta non siamo riusciti a portare a casa delle partite che avremmo potuto vincere. Abbiamo concesso troppi punti facili – dice Brunel – e l’indisciplina è stata sicuramente uno degli aspetti negativi della tournèe”.

“Questo tour è arrivato al termine di un anno difficile e particolare, con alcuni giocatori che non si sono espressi come in passato o hanno faticato a confermarsi a certi livelli: la capacità di mantenere uno standard di prestazione sul lungo periodo è una delle richieste principali dell’alto livello ed alcuni ragazzi devono ancora abituarsi a garantire questo standard con continuità”.