Lions Brescia XIII campioni d’Italia

Foto di Norberto Mastrocola.

Lions Brescia XIII campioni d’Italia: la formazione bresciana, infatti, si è imposta sul XIII del Ducato per 28 – 26. Partita spettacolare, quella giocata sabato ad Asti, tenuta da entrambe le formazioni su ritmi altissimi e condotta in maniera impeccabile tanto dai Lions, alla loro prima finale, quanto dai veterani e veri e propri leader del rugby league, i XIII del Ducato.

I commenti dei protagonisti.

Tiziano Franchini – Vice presidente FIRL (Federazione Italiana Rugby League): “questa vittoria bresciana è un risultato inaspettato, ma assolutamente positivo. Perché? Semplice, un cambio di rotta ogni tanto è una cosa positiva e, come in questo caso, permette l’espandersi del league in una zona “nuova”. I XIII del Ducato, infatti, hanno dominato negli ultimi anni, ma in quest stagione i Lions Brescia hanno dimostrato di essere i migliori, con un gioco molto concreto ed organizzato, soprattutto in fase d’attacco. Questo risultato è molto importante per il movimento perché conferma che il progetto tecnico della FIRL sta dando i frutti sperati; vedere, inoltre, una squadra che ha seguito le nostre direttive tecniche vincere il campionato, vuol dire che stiamo dando a tutte le realtà di rugby league italiano i giusti “consigli tecnici”».

Ceretti Pierangelo – leader dei Lions Brescia: “La nostra prima mezz’ora di gioco è stata impeccabile, abbiamo seguito il nostro piano e non abbiamo commesso errori, giocando il play the ball molto velocemente. Durante il secondo tempo, causa stanchezza, e indisciplina abbiamo subito il ritorno del XIII del Ducato, che ha gestito la propria partita nel migliore dei modi, con pazienza e ci ha quasi raggiunti nel finale. Siamo molto contenti del risultato ottenuto, visto l’impegno e gli sforzi anche dei nuovi giocatori coinvolti da quest’anno. La zona di Brescia sta rispondendo bene al rugby league, mercoledì siamo stati invitati come ospiti alla trasmissione “tutto rugby” su Brescia TV, e la carta stampata sta celebrando questo nostro scudetto in maniera massiccia. Questo deve essere un punto di partenza per il movimento bresciano di rugby league».

Fabio Hogan Berzieri—leader del XIII del Ducato: “Mi dispiace aver interrotto il nostro ciclo vincente, ma posso dire che i Lions Brescia non hanno rubato niente, sono stati più forti e hanno meritato di vincere! Il livello in questi anni si è alzato molto e sarà sempre più difficile confermarsi. In ogni caso complimenti ai neo campioni d’Italia dei lions Brescia!».

Foto di Norberto Mastrocola.