Le Fiamme fanno paura: ne prendono otto (e c’è anche Cazzola)

cazzola

Rugbymercato lo aveva anticipato già questa mattina e pochi minuti fa ecco anche il comunicato ufficiale delle Fiamme Oro, che conferma i movimenti di mercato in entrata. “Sette i nuovi giocatori che, nella prossima stagione, vestiranno la maglia color cremisi delle Fiamme Oro – si legge nella nota ufficiale diramata dal club cremisi -. Si tratta di atleti provenienti da squadre dell’Eccellenza, di Serie A e dal Pro12 chiamati a rinforzare i ranghi del team della Polizia di Stato, sia tra gli avanti che nei trequarti.
Alain Moriconi, romano nato nel 1993 (182cm. X 106kg.) è un tallonatore/pilone e nella scorsa stagione ha vestito la maglia dell’Unione Rugby Capitolina.
Luca Falsaperla, mediano di apertura nato a Roma nel 1990 (183X87), proveniente anche lui dalla Capitolina.
Guido Calabrese, mediano di mischia di origini beneventane, nato nel 1992 (182X88), è stato vicecampione d’Italia nell’ultima stagione con la Rugby Rovigo.
Alessio Ceglie, veneziano classe 1988 (184X120), proveniente dal Marchiol Mogliano.
Riccardo Della Rossa, mediano di apertura nato a Udine nel 1993, ha militato nell’ultima stagione nell’Udine Rugby.
Matteo Gasparini, trevigiano nato nel 1994, ha giocato nelle Fiamme Oro nell’ultimo campionato come esterno e, in quanto vincitore di concorso, entra a pieno titolo a far parte del Gruppo Sportivo della Polizia di Stato.
Oltre ai vincitori del concorso e al sudafricano Martin Thomsen, che avrà il ruolo sia di giocatore che di allenatore delle skills, per la prossima stagione alle Fiamme arriverà un altro giocatore “esterno”: si tratta di Filippo Cazzola, fratello di Alberto già alle Fiamme da quattro anni, seconda linea (200 cm per 108 kg) che ha disputato l’ultimo campionato di Pro12 con la maglia delle Zebre.