L’Associazione Sportiva “Svizzera Italiana Rugby Sevens” presenta la stagione 7S 2014

Immagine1

L’Associazione Sportiva “Svizzera Italiana Rugby Sevens” ha il piacere di comunicare i propri impegni
agonistici nonché l’accordo di collaborazione siglato, per la stagione in corso, con la Fondazione “SOS
Villaggi dei Bambini” (Svizzera).

Attività agonistica
La società conferma la partecipazione dei 7 SIRS ai seguenti tornei: “ArenaSevens” (Verona), “Gussago7”
(Brescia) nonché al torneo internazionale “Roma Seven” al quale sono annunciate anche quest’anno alcune
tra le più forti selezioni di rugby sevens del mondo (campione in carica, e presente anche quest’anno, è il
Sudafrica). Il comitato sta valutando l’iscrizione ad un eventuale ulteriore torneo.

Rosa giocatori e staff tecnico
I 7 SIRS sono una selezione ad inviti, con sede nella Svizzera italiana, a cui aderiscono giocatori provenienti
da tutto il mondo. Anche quest’anno, ed in particolare per il torneo di Roma, la squadra sarà in buona parte
composta da professionisti di alto livello, la maggior parte attiva nel campionato di Eccellenza italiano. Vista
la sede del club è previsto l’impegno anche di giocatori ticinesi e della Nazionale svizzera (in relazione a
quest’ultima è stato consolidato, quest’anno, il rapporto di collaborazione con i tecnici della federazione
rossocrociata).
Tra i nomi più importanti, ad oggi confermati in vista dei tornei citati, vi sono l’australiano Brendan Williams
(oltre 250 caps con il Benetton Treviso), il neozelandese Troy Nathan (oltre centro caps in Celtic League) e
l’italiano Simon Picone (23 caps con la Nazionale italiana). Certa anche la presenza del sudafricano di
caratura internazionale DuRandt Gerber (Lazio Rugby), degli argentini Carlos Stodard (Tarvisium Ruggers) e
Federico Michel (Rugby Perugia), del neozelandese Nick Thomson (già “all black” di seven) e del veloce
australiano Jono Edwards (attualmente tesserato in Svezia). Prevista, inoltre, la partecipazione di diversi
giocatori italiani che fanno o hanno fatto parte delle rappresentative azzurre, tra questi Alex Morsellino e
Roberto Bertetti (Petrarca Padova), Keanu Apperley (Viadana Rugby), Abou Souare (Cavalieri Prato), Sevian
Daupi (Rugby Reggio) e Alberto Zorzi (Mogliano Rugby).
Responsabile tecnico è, come già in passato, Gianfranco Viola. Confermato anche il team manager Vlada
Miskovic. Per la gestione tecnica nonché selezione giocatori i 7 SIRS posso quest’anno contare anche sul
supporto del neozelandese (di origine) Scott Palmer (12 caps con la Nazionale italiana).

Partner sociale
Il rugby è “sostegno”, è “dare aiuto” al tuo compagno che si trova in difficoltà. Per questo motivo i SIRS
hanno deciso di impegnarsi, sin dalla fondazione, per dare sostegno ad enti e associazioni non profit attive
nella difesa e salvaguardia dei diritti dei più deboli e sfortunati della nostra società. E’ nata così l’idea dello
“sponsoring al contrario”. Principalmente ciò si realizza

 nell’inserimento del logo dell’ente sponsorizzato su tutto il materiale informativo del club
 nell’applicazione del logo sui kit da gioco utilizzati dai 7 SIRS durante i tornei
 nell’organizzazione di eventi, quali ad esempio pranzi o cene, per la raccolta fondi

Per la stagione 2014 il partner sociale dei SIRS è SOS – Villaggi dei bambini.