L’Arezzo Rugby traccia il proprio futuro

unnamed (1)

L’Arezzo Rugby punta in alto. Terminato il suo primo anno di attività, la società rugbystica aretina sta progettando il proprio futuro consapevole di aver finora raggiunto tutti gli obiettivi fissati al momento della sua fondazione. Dopo nemmeno una stagione, infatti, l’Arezzo Rugby è riuscito a riunire oltre 60 atleti, ad allestire quattro squadre e ad organizzare i giochi sportivi studenteschi con ben sette istituti della provincia. In vista della prossima annata, la società ha già presentato il nuovo staff tecnico che potrà fare affidamento sulle novità di Giuseppe Salvagnoni e Michael Maso, due esperti allenatori di terzo livello, e sulle conferme di Dario Senesi, Giuseppe Cavallaro e Juan Ramon Benci. Sarò loro il compito di formare i bambini dell’Under 10 e dell’Under 12, e di accompagnare al debutto nei campionati regionali i ragazzi dell’Under 14 e dell’Under 16.