L’Amatori Messina continua ad acquistare. Domenica amichevole contro il Cus Catania

rugby all 9 sett-30

Prosegue la preparazione dell’Amatori Rugby Messina al campo di Sperone, in vista del Campionato di Serie B che inizierà il prossimo 5 ottobre. Nelle intense sedute di allenamento il nuovo coach giunto sulle rive dello Stretto, l’argentino Daniel Antonio Insaurralde, dopo le sessioni prettamente tecniche, sta procedendo all’allestimento dei meccanismi dei vari reparti e delle strategie di gioco.

“Abbiamo iniziato tre settimane fa – spiega il tecnico Insaurraurralde – con un intenso carico fisico. Sono molto soddisfatto del lavoro svolto fin qui: vedo i primi segnali molto positivi, una buona predisposizione a crescere. Adesso, bisogna puntare ad amalgamare la compagine con gli innesti operati”.

“La Società – aggiunge il presidente Nello Arena – riparte con particolare slancio, credendo nel progetto che punta dal vivaio alla prima squadra. Quest’ultima è stata pure rinnovata con tanti giovani, compresi tra i 19 e i 20 anni. Una squadra che mira al futuro, in una prospettiva a lungo termine”.

Quasi pronta la rosa dei biancorossi: ai già annunciati nuovi arrivi, il beneventese Riccardo D’Apice (talloner e pilone) e il calabrese Michele Ippolito (prima e seconda linea), già da giorni si sono aggiunti sono in città altri acquisti. Tra essi spicca, per il fatto di essere un ritorno a Messina, il trequarti Giovanni Centorrino, classe 1988, reduce dall’esperienza in Inghilterra e che, dopo aver frequentato le giovanili dell’Amatori, ha pure giocato in A2 nel Badia e in A1 a Firenze. Gli altri atleti sono: Thomas Scaloni, classe 1995, terza linea, acquistato dal Pesaro; il trequarti Riccardo Romagnoli, classe ’95, proveniente da Jesi; Maid Sabanovic, anch’egli del 95′, centro, fuori uscito dall’Accademia di Roma e di proprietà del Pesaro; l’argentino di Rosario, Ignacio Casals Cripovich, apertura, classe ’94; Luca Bertè, del 1993, mediano di mischia ed estremo, delle Aquile del Tirreno di Milazzo.

Transitano in prima squadra dalle giovanili dell’Amatori, il promettente Eugenio Maricchiolo, che ha frequentato l’Accademia di Catania; Angelo Cucinotta; Davide Durante; Fabrizio Lo Re; Lorenzo Micalizzi; Dario Spanò.

Grande entusiasmo tra il gruppo storico che ha accolto i “nuovi” e i ragazzi cresciuti come loro nell’Amatori e che sposa il progetto con coach Insaurralde, stimato già negli anni scorsi, quale allenatore di squadre avversarie. Questi i loro nomi già ben noti agli appassionati di rugby: il capitano Gian Maria Santilano; Rosario Nunnari, che dopo un anno di fermo torna in campo nei prossimi mesi, ricoprendo nel frattempo il ruolo di team manager; Giorgio Blandino; Roberto Lo Re; Francesco Dejean; Edgar Muyodi; Francesco Cipriano; Alessandro Guglielmo; Antonino Musicò; Fabio Salvador; Eros Tornesi; Salvatore Garozzo; Giuseppe Arbuse; Roberto Placanica; Alessandro Miduri; Pietro Capodici; Gabriele Sindona; Giovanni Milazzo; Andrea Bucchiarone; Gabriele Cappadonia; Roberto Purello D’Ambrosio; Angelo Cucinotta; Rosario Frigione; Salayman Ahmid, il giovane migrante ghanese che l’anno scorso ha trovato una casa presso l’Amatori. Domenica prossima 14 settembre alle 11 l’Amatori è impegnata in una trasferta per l’amichevole con il Cus Catania, allo stadio Goretti del centro etneo.