La Valcarri vince il derby con il Livigno

LIVIGNO – VALCARRI 7-17 (p.t. 7-5)

VALCARRI: Guglielmin, Massimo Pedranzini, Simonelli, Canclini, Costanzo, Manzolini, Antonioli, Zamboni (75′ Modolo), Enrico Pedranzini, Cecini, Trinca Rampelin (41′ Pini), Libera, Crapella, Russo (41′ Dal Pozzo), Rossi.

Allenatore: Frank Zamboni

Marcatori: 30′ m. Enrico Pedranzini, 35′ m. tr. Livigno, 68′ m. Pini, 80′ m. Rossi tr. Cecini

Note: Derby molto combattuto tra Livigno e Valcarri, con i sondalini che solo nel finale riescono ad abbattere il fortino messo in piedi dai padroni di casa. Il primo tempo è stato tutto di marca livignasca, con i locali che però non sono riusciti a monetizzare il predominio territoriale, anzi hanno subito un micidiale contropiede dei sondalini proprio nel momento di maggiore sforzo per passare in vantaggio. La meta degli uomini di Parigi arrivava sul finire del primo tempo e la trasformazione di Viviani consentiva ad un Livigno agguerrito e convincente di chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco. Abulica invece la prova degli ospiti, che oltre alla meta non hanno fatto vedere altro di buono, se non gli ottimi placcaggi di Manuel Antonioli e Yuniesky Simonelli. Nella ripresa Zamboni rafforzava il pacchetto di mischia e si cominciavano a vedere i primi risultati. Il Livigno però non cedeva e resisteva agli attacchi sondalini. Ci voleva un’azione di forza del pilone Giuseppe Pini per scardinare la difesa dei padroni di casa e riportare in vantaggio la Valcarri per 10-7. La gara rimaneva comunque aperta a qualsiasi risultato fino alla fine allorché la Valcarri trovava la meta della tranquillità proprio all’ultimo minuto con Rossi.

Prossimo appuntamento: domenica 13 aprile 2014 a Sondalo h. 15.30: VALCARRI – RHO