La Scozia e la terza franchigia celtica: aperto il dossier Aberdeen

Se ne parla da tempo e ogni tanto la notizia conquista torna a far capolino su i media: la terza franchigia celtica scozzese. Ora la BBC fa però sapere che la SRU sta facendo passi concreti in questa direzione, con alcuni rappresentanti della federazione guidati dal CEO Mark Dodson che hanno incontrato in via ufficiale Martin Gilbert, uomo d’affari che nella vita quotidiana è il boss dell’Aberdeen Asset Management.
Dodson al termine dell’incontro ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Martin vorrebbe dar vita a una franchigia professionistica proprio ad Aberdeen e noi siamo interessati a chiunque voglia investire somme importanti nel rugby. Al momento nel Pro12 non sembra esserci spazio per una terza franchigia ma questo non vuol dire che non se ne debba parlare”.
Secondo Dodson i costi sono quantificabili in circa 7 milioni di sterline per anno, con un impegno minimo di 4 o 5 anni. Solo chiacchere? Probabile, ma non si sa mai.

L’articolo La Scozia e la terza franchigia celtica: aperto il dossier Aberdeen sembra essere il primo su On Rugby.