La politica spinge gli All Blacks nel Pacifico: un test contro Samoa?

ph. Action Images

Perché gli All Blacks non giocano un test-match con una nazionale del Pacifico? Da quelle parti se lo chiedono in tanti, soprattutto nelle numerose comunità di isolani che hanno trovato in Nuova Zelanda la loro nuova patria, e non senza una punta di critica. I campioni del mondo in effetti vanno a giocare in Giappone o negli USA ma sembra non sappiano più dove si trovano Fiji, Tonga o Samoa (l’ultima partita, escludendo i Mondiali, è stato un Nuova Zelanda-Samoa del 3 settembre 2008). Motivi economici e commerciali, ovviamente, con le vicine Unions che certo non possono garantire introiti paragonabili a quelli delle altre federazioni.
Ma forse siamo a una svolta: in settimana il premier neozelandese John Key visiterà proprio Samoa e la stampa neozelandese racconta di indiscrezioni che vogliono una partita con gli All Blacks protagonisti, anche se non si indica quando.
A spingere in questa direzioni le elezioni politiche nella terra dei Maori del prossimo settembre e le difficoltà che sta attraversando proprio il capo del governo.

L’articolo La politica spinge gli All Blacks nel Pacifico: un test contro Samoa? sembra essere il primo su On Rugby.