La Nuova Zelanda si dà alla bandiera All Blacks: il referendum si fa

A fine gennaio vi avevamo raccontato dell’intenzione del premier conservatore John Key di cambiare la bandiera della Nuova Zelanda: eliminare quella con lo Union Jack e le quattro stelline rosse su sfondo blu per far posto a una completamente nera ornata da una felce argentata in mezzo. Come quella degli All Blacks, praticamente.
L’intenzione ora è diventata realtà: Key, qualche ora fa, ha annunciato in un discorso alla Victoria University di Wellington che il referendum per eliminare la Union Jack si terrà entro tre anni. L’iniziativa è del primo ministro ma è stata accolta da un sostegno bipartisan, visto che è sostenuta anche dai laburisti all’opposizione. Il referendum non sarà propositivo e mira ad eliminare solo lo Union Jack dall’attuale vessillo ma la bandiera nera descritta sopra è la candidata numero uno per la sostituzione.
Inizialmente Key avrebbe voluto tenere il referendum in contemporanea alle elezioni politiche del prossimo 20 settembre, ma i tempi saranno un po’ più lunghi.

L’articolo La Nuova Zelanda si dà alla bandiera All Blacks: il referendum si fa sembra essere il primo su On Rugby.