La Georgia non è l’Italia (e Tbilisi non è Roma). Perché meritiamo il Sei Nazioni

By Paolo

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Iniziamo con il capitano, Sergio Parisse: “Se siamo così scarsi perché se sono venuti in 80mila a vederci? E siamo stati capaci di segnare tre mete a Twickenham, vuol dire che qualcosa valiamo”. Però il nostro giocatore più forte è di parte, andiamo quindi a vedere cosa dice Leggi Tutto

From:: La Georgia non è l’Italia (e Tbilisi non è Roma). Perché meritiamo il Sei Nazioni