La Cadetta del CUS Ad Maiora domina a Ivrea

Con la prima squadra in sosta per il suo turno di riposo, la cadetta del CUS Ad Maiora Rugby 1951, allenata da Nicola Catalfamo e Nicola Compagnone, ha dominato a Ivrea e si รจ affermata per 50-10, con due mete di Carlalberto Lo Greco, altrettante di Garbet Wadi, a finalizzare due maul, e una di Valenti, Amadini, Murgia e Spinelli e cinque trasformazioni di Bianco. Partita molto fisica e mai in discussione, in cui, ancora una volta, a favore dei Bulls ha fatto la differenza l’ottimo lavoro di preparazione atletica e sotto l’aspetto tattico svolto dall’inizio dell’anno e coordinato dal direttore tecnico Regan Sue e dal suo vice e specialista della mischia Alejandro Eschoyez. Ottima partita di Piergaspare Spinelli, anche se il titolo di “man of the match” spetta a Mattia Racca, capace, a dispetto dei suoi 18 anni, di farsi rispettare sia in mischia chiusa sia nel gioco “sporco”. Nello stesso campionato di serie C l’Amatori Torino di Antonio Campagna ha ceduto a La Drola, nella Casa Circondariale Lorusso e Cutugno.