Juan de Jongh ko: il Sudafrica lo perde per tutto il mese di giugno

ph. Mike Hutchings/Action Images

Stavolta a metterlo a terra non è stato un placcaggio di un avversario ma una infezione ai polmoni: Juan de Jongh è stato portato in ospedale la scorsa domenica e ci è rimasto per quattro giorni, ora la decisione dello staff degli Springboks di fermarlo e quindi il giocatore non prenderà parte a nessuna delle gare ancora in programma per i test-match di giugno del Sudafrica.
Quello di de Jongh è l’ultimo nome di una lunga lista di infortunati a cui ha dovuto far fronte il ct Heyneke Meyer, che nel frattempo ha convocato Paul Jordaan e Wynand Olivier: Jean de Villiers, Damian de Allende, Eben Etzebeth, Jaque Fourie, Pat Lambie, Frans Malherbe, Scarra Ntubeni, Frik Kirsten, Pieter-Steph du Toit, Franco van der Merwe, Arno Botha, Pierre Spies, Louis Schreuder e Gio Aplon.

L’articolo Juan de Jongh ko: il Sudafrica lo perde per tutto il mese di giugno sembra essere il primo su On Rugby.