Italia: ritorna capitan Parisse, Cittadini in coppia con Aguero in prima linea

Rbs 6 Nazioni 2014, round 2, Parigi, Stade de France 09/02/2014, Francia v Italia

CITTADINI DAL PRIMO MINUTO IN COPPIA CON AGUERO

DIRETTA DMAX DALLE 12.30, MAXISCHERMO AL TERZO TEMPO PERONI VILLAGE

Roma – Jacques Brunel, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato affronterà l’Inghilterra allo Stadio Olimpico di Roma nella quinta ed ultima giornata dell’RBS 6 Nazioni 2014.

Il calcio d’inizio dell’incontro è in programma alle 13.30 locali, con diretta su DMax a partire dalle 12.30: prima lo studio Rugby Social Club condotto da Daniele Piervincenzi, poi la telecronaca affidata all’immancabile duo Raimondi-Munari.

Brunel conferma la linea dei trequarti e la mediana viste in campo a Dublino sabato scorso, mentre i tre cambi riguardano tutti il pacchetto di mischia al cui timone rientra, dopo essere stato costretto a rinunciare a problemi fisici contro l’Irlanda, capitan Sergio Parisse.

Il numero otto dello Stade Francais rileva i gradi da Marco Bortolami e divide la terza linea con Robert Barbieri – che torna nel ruolo di flanker – e Joshua Furno, entrambi confermati dal primo minuto così come la seconda linea dove Bortolami divide i compiti con Geldenhuys.

Gli altri due cambi riguardano entrambi la prima linea, dove Leonardo Ghiraldini parte ancora una volta in maglia numero due al centro della testa di mischia, affiancato da Lorenzo Cittadini a destra per l’indisponibile Castrogiovanni e Matias Aguero a sinistra per De Marchi.

In panchina Brunel sceglie una prima linea di riserva con Giazzon, Rizzo e De Marchi – quest’ultimo in grado di giocare indifferentemente a destra e sinistra – l’esordiente George Biagi come seconda, Derbyshire per la terza linea, una mediana alternativa con Gori ed Allan ed Andrea Masi in grado di garantire un rimpiazzo per tutti i ruoli della linea arretrata, dall’apertura all’estremo.

Ventesimo scontro diretto tra gli Azzurri ed il XV della Rosa, che si presenta nella Capitale in piena corsa per il titolo, a pari punti con Irlanda e Francia ma dietro ai verdi e davanti ai galletti in base alla differenza punti: l’Inghilterra è l’unica Nazionale europea mai battuta in passato dall’Italia, più volte vicina ad infrangere il tabù nel 2008 (19-23 al Flaminio), nel 2010 (12-17 al Flaminio), nel 2012 (15-19 all’Olimpico) e nel 2013 (18-11 a Twickenham).

Dirige l’incontro il francese Pascal Gauzere, che ha arbitrato gli Azzurri un’unica volta, nel giugno 2013 a Durban contro il Sudafrica, vittorioso nell’occasione 44-10.

Dopo Italia v Inghilterra, il Parco del Foro Italico continuerà a vivere sino in fondo l’atmosfera del 6 Nazioni grazie al maxischermo allestito nel Terzo Tempo Peroni Village dove sarà possibile assistere agli altri due incontri dell’ultima, decisiva giornata del Torneo: alle 15.45 Galles v Scozia ed alle 18, soprattutto, Irlanda v Francia, sfida che decreterà la vincente dell’RBS 6 Nazioni 2014.

Questa la formazione dell’Italia per sabato a Roma:

15 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 56 caps)

14 Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 3 caps)*

13 Michele CAMPAGNARO (Benetton Treviso, 6 caps)*

12 Gonzalo GARCIA (Zebre Rugby, 32 caps)

11 Leonardo SARTO (Zebre Rugby, 6 caps)*

10 Luciano ORQUERA (Zebre Rugby, 40 caps)

9 Tito TEBALDI (Ospreys, 17 caps)

8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 104 caps) – capitano

7 Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 34 caps)

6 Joshua FURNO (Biarritz Olympique, 17 caps)*

5 Marco BORTOLAMI (Zebre Rugby, 103 caps)

4 Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 45 caps)

3 Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 31 caps)

2 Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 63 caps)

1 Matias AGUERO (Zebre Rugby, 22 caps)

a disposizione

16 Davide GIAZZON (Zebre Rugby, 19 caps)

17 Michele RIZZO (Benetton Treviso, 14 caps)

18 Alberto DE MARCHI (Benetton Treviso, 16 caps)

19 George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, esordiente)

20 Paul DERBYSHIRE (Benetton Treviso, 22 caps)

21 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 33 caps)*

22 Tommaso ALLAN (Perpignan, 7 caps)

23 Andrea MASI (London Wasps, 81 caps)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”