Israel Folau “annega” il suo ritorno alla NRL in una tazzina di caffé

h. Graham Stuart/Action Images

“Conosco Toddy Greenberg da diversi anni, era il suo compleanno e abbiamo bevuto un caffé assieme. Tutto qui. Non abbiamo nemmeno parlato di rugby”. Israel Folau mette così fine alle indiscrezioni di un suo passaggio di codice con ritorno al rugby a 13 dopo essere stato visto al bar dell’Allianz Stadium con l’ex boss dei Bulldogs e oggi dirigente della NRL Todd Greenberg. Un incontro che aveva rilanciato tutte le speculazioni ma a Fox Sports il giocatore ha negato la cosa: “Non posso negare che ci sia interesse verso di me da parte di diverse squadre della NRL – ha poi detto Folau – ma io ho un contratto con l’ARU e con i Waratahs fino a tutto il 2015 e ho tutte le intenzioni di rispettarlo fino in fondo. A quello che succederà dopo ci penserò al momento giusto, non ora”.

L’articolo Israel Folau “annega” il suo ritorno alla NRL in una tazzina di caffé sembra essere il primo su On Rugby.