IRB, niente contributo alla FIR per ora

Slitta la decisione dell’lnternational Rugby Board sul contributo di 2,4 milioni da pagare in 2 anni alla FIR, per sgravare l’Italia di parte della tassa di partecipazione al Pro12. La proposta, fatta inserire all’ordine del giorno da Giancarlo Dondi, è stata affrontata l’altro ieri durante l’incontro di Dublino. Ma la questione è stata aggiornata alla riunione del prossimo 12 maggio, a seguito di richieste di approfondimento pervenute dai rappresentanti dell’emisfero australe. Una decisione che potrebbe incidere sull’entità del finanziamento della Fir alle franchigie italiane di Pro12.