Intervista a Gianluca Ogier, tecnico del Donelli Modena Rugby

Dopo due importanti vittorie consecutive contro Jesi e Arezzo, il Donelli Modena Rugby è atteso da un calendario particolarmente duro, come il conferma il tecnico della formazione modenese, Gian Luca Ogier.

In quattro partite affronterete le prime tre della classe…

Esatto, nell’ordine Noceto e Pesaro fuori casa, mentre Piacenza verrà a farci visita. In mezzo una domenica di sosta, molto gradita perché ci consentirà di rifiatare, e la partita contro il Rugby Tirreno.

Quest’ultima, sulla carta, la più abbordabile delle quattro…

All’andata a Piombino abbiamo vinto di cinque punti, non è stato semplice. Vincere contro la squadra toscana vorrebbe dire salvezza praticamente certa, ma dobbiamo affrontarla nel modo giusto. Le altre tre fin qui si sono dimostrate superiori. Si giocano i primi posti del girone, anche se rimane il rimpianto di non averle affrontate con tutti gli elementi a disposizione.

Un campionato dove, a causa delle assenze, è stata fatta fare esperienza ai giovani.

Diciamo che abbiamo fatto di necessità virtù. Ad oggi diversi nostri giocatori hanno già giocato più minuti che in tutta la stagione scorsa. Tutta esperienza che si ritroveranno nel loro bagaglio da qui in avanti.

Un giudizio su questa parte di girone di ritorno del Donelli.

Abbiamo un punto in più rispetto all’andata, e non era per nulla scontato, visti tutti i problemi di infortunati che abbiamo dovuto affrontare. Dobbiamo tenere ritmo di lavoro e concentrazione al massimo, con qualche giocatore recuperato possiamo finire al meglio questo campionato.