Inizio fulminante per le giovanili del Valsugana, solo grandi successi

K5II0331

È stata una domenica speciale quella del 21 settembre, perché i primi impegni ufficiali della squadre juniores maschili del Valsugana Rugby Padova si sono conclusi con tre meravigliosi successi.
Sui campi di Altichiero gli Under 16 hanno superato il primo turno del barrage di categoria per l’accesso al girone Elite, imponendo al Rugby Mirano un sonoro 58 a 7. Partenza a razzo per gli juniores padovani, in meta già dopo due minuti di gioco. Alla fine del primo tempo il tabellino segna un perentorio 36 a 0, ma gli ospiti non mollano e marcano l’unica meta della giornata, sfruttando uno svarione della difesa avversaria. Nella seconda frazione di gioco, nonostante un’inferiorità numerica temporanea, il Valsugana difende bene il proprio territorio e allunga il vantaggio, collezionando alla fine dieci mete, che valgono il passaggio al secondo e ultimo incontro di barrage. Il prossimo appuntamento è per domenica 28 settembre, sempre a Padova, contro il Pordenone Rugby.
Anche gli Under 18 hanno sfidato i coetanei del Mirano, in trasferta, con la stessa posta in palio degli Under 16, cioè il girone Elite. I miranesi, dati per favoriti, hanno dovuto fare i conti con un Valsugana mai domo, forte di una difesa arrembante e capace di imporre alla gara il proprio ritmo, grazie a una determinazione agonistica che non ha lasciato scampo. 29 a 20 il risultato finale di un match partito in salita, dopo una meta dei bianconeri, ma poi raddrizzato dagli atleti biancoazzurri con ben cinque marcature pesanti, che regalano altrettanti punti nella classifica provvisoria di questo doppio confronto e lasciano a zero il Mirano. Poi, domenica 28 settembre, ci si giocherà tutto sul terreno di via Querini per il turno di ritorno.
Gli Under 14, invece, salgono sul gradino più alto del podio nel primo torneo stagionale, il Tant’Ovale di Verona, concluso con una sola meta subita. Gli juniores del Valsu hanno battuto nell’ordine Amatori Vicenza, Amatori Parma, Benetton Treviso, e superato in finale il Cus Verona. Buone notizie pure dal fronte femminile, perché la squadra seniores si è aggiudicata il test match pre-campionato contro il Bologna con un agevole 69 a 0.