Imperia Rugby e ASD Imperia calcio alleati per le giovani generazioni

unnamed (1)

Calcio e rugby insieme, si può. Lo dimostra il bel pomeriggio del 20 settembre, sulla pélouse del Ciccione di Imperia. Arrivano i bambini ed i ragazzini e ci si diverte, con tanti tecnici a licenza federale ed istruttori sportivi. Tutti per scoprire i propri limiti ed avvicinarsi alle discipline più gradite. In ogni caso da giovani bisogna provare tutto. E così si sono visti palloni da calcio ed ovali da rugby. Notevole l’impegno dell’Imperia Rugby per far divertire i calciatori andando oltre l’impiego dei piedi. Un approccio sportivo “totale”, dunque, in grado di sviluppare attitudini e movimento del corpo nello spazio. E così i piccoli calciatori si sono divertiti a placcare i sacchi e hanno disputato vivacissime partite di “touch rugby”, il rugby senza placcaggio, ma…sotto a chi tocca !!! Una esperienza già praticata ad alto livello in Francia dove per esempio i giocatori di calcio del Nizza hanno sfidato i campioni d’Europa di Tolone nelle due discipline. Alla fine il terzo tempo è stato organizzato dal poliedrico nonno Giò, al secolo Giovanni Lisco, padre di rugbisti e Fiduciario Provinciale della FIR. Presenti alla manifestazione anche responsabili della dimensione culturale e sportiva cittadina come l’assessore Paolo Strescino. E soddisfazione delle due società per le possibili collaborazioni future.