Imparare il rugby: un corso con Graham Henry e Gordon Tietjens

Gli appassionati di rugby italiano fanno sempre le stesse domande a chi – come chi sta scrivendo – vive da tempo a Auckland (12 anni , nello specifico): è vero che ci sono campi di rugby ovunque (sì, in ogni angolo) e se è possibile trovare un modo per venire a studiare il rugby più bello al mondo. Lo chiedono sia giocatori che allenatori. La risposta, di solito, è che le possibilità esistono ma che oltre a qualche informazione via mail non è possibile andare per chi vive lontano dalla Nuova Zelanda.
Questa volta però c’è una offerta presentata solo qualche giorno fa e che inizialmente era aperta solo al Sudamerica ma che ora è stata allargata, tanto che se ne può parlare anche qui su OnRugby.
Dal 17 al 24 Agosto 2014 in collaborazione con la Auckland Rugby Union, il Rugby Exchange NZ offre la possibilità per allenatori con voglia di migliorare, un corso specializzato sullo sviluppo di tattica e tecnica, nutrizione, condizionamento, cultura di squadra e leadership. Un corso che a prima vista può sembrare come altri, ma non è così per tre motivi: Sir Graham Henry, Sir Gordon Tietjens (che saranno i “prof”) e i biglietti per la partita del Rugby Championship valida per l’assegnazione della Bledisloe Cup tra All Blacks e Wallabies ad Eden Park il 23 Agosto.
Roba che un po’ tutte le federazioni dovrebbero pensarci a mandare qualche coach in Nuova Zelanda…
Per chi fosse interessato, basta mandare una email a Info@rugbyexchangenz.com per ulteriori informazioni.

di Melita Martorana

L’articolo Imparare il rugby: un corso con Graham Henry e Gordon Tietjens sembra essere il primo su On Rugby.