IMC Holding Rugby Latina obiettivo Play-off serie B raggiunto

Vittoria in trasferta nel campo della compagine mista Unione Rugby Anzio Garibaldina (Aprilia) di con il punteggio di 10-32 (2-4). Domenica 23 marzo la squadra neroazzurra ha messo una scritta fine sulla competizione per il secondo posto che da accesso ai Play-Off per il passaggio di categoria (serie B nazionale), ormai una tradizione in casa del Club del Capoluogo dove per il quarto anno consecutivo si ottengono i diritti per i Play-off.

Negli anni precedenti l’IMC mancò il passaggio nel 2011 con gli Amatori Messina (27-26), poi per due anni di seguito con il Padua Ragusa (22-20) ora, la compagine pontina, non dovrà più confrontarsi con le squadre siciliane ma con le più vicine, e altrettanto temibili, compagini selezionate dai gironi laziali abruzzesi e campano.

Veniamo alla gara di domenica dove, la formazione di casa riusciva ad andare per due volte in meta con i neroazzurri che non sono lucidi e propositivi come di consuetudine. Comunque il primo tempo finiva con i neroazzurri che riescono a rimanere a distanza di “sicurezza” marcando anche loro due mete trasformate e una punizione aggiornando il punteggio su tabellone con un bel 10-17(2-2), in questa fase i tre quarti ospiti si sono rivelati poco efficaci e non lucidi nelle manovre di gioco colpa anche di un campo molto stretto che non consentiva un manovra ad ampio respiro con gioco al largo.

Il secondo tempo è tutta un’altra storia il Latina ingrana una marcia più alta avendo ancora molto da dare in termini fisici e di proposta del gioco, incessantemente comincia ad aumentare il ritmo di gioco, ben conscia che, gli avversari cominciavano a dare segni di cedimento. Con un gioco a ritmo più elevato si creano le prime occasioni per le marcature future difatti, l’IMC Latina riusciva a violare per altre due volte l’area di meta dei padroni di casa. Buona prestazione del pack coadiuvata da un attento mediano di mischia M. Caissutti, sopra le righe le prestazioni dei giovanissimi (under 20 lo scorso anno) numero otto R. Driesse, che si conferma una vera forza della natura e, del flanker F. Casadei, che si distingue in campo per la prestazione ma, diventa protagonista in una fase di gioco confusa nella quale i neroazzurri stavano subendo e, proprio in quel momento, riesce a negare ai padroni di casa una meta tenendo alto un pallone che era “quasi” stato schiacciato. Al fischio finale con la quarta meta marcata la IMC Holding Latina fa suo anche il punto di bonus e il secondo posto, con grande gioia di tutto il club.

Nelle Parole di Paolo Garbeglio la soddisfazione per aver centrato l’obiettivo Play-off anche in questa stagione: ”Ora”, dice il DT neroazzurro, “il Rugby Club Latina può guardare già alla fase play-off e lavorare in quella direzione anche se non è ancora chiaro il nome della nostra diretta avversaria poiché le prime tre sono (Civitavecchia, Villa Pamphili, Rugby Roma), tutte in lizza per un posto ai play-off, il nostro obiettivo di club è dichiaratamente il passaggio in categoria superiore. Ora la prossima settimana osserveremo un turno di riposo e prepareremo i due prossimi appuntamenti che decreteranno la fine del campionato.”, dello stesso avviso anche il presidente del Club Neroazzurro Pino Masala :”Una grande gioia per la riconferma, ci avviciniamo sempre più alla resa dei conti per la migrazione in serie B nazionale ma, questo è possibile solamente grazie al costante lavoro svolto dai nostri tecnici e dai dirigenti, stiamo tutti insieme consolidando una solida realtà in regione, a loro vanno i miei complimenti oltre che agli atleti di tutte le categorie, ricordando a noi tutti che i successi ottenuti non vengono mai per caso”, gli fa eco Alessandro Paesante Dirigente Responsabile dei Settori Under16,Under 20 e I