Il Wheelchair Rugby Seven entra nella federazione internazionale

Il Rugby a 7 in carrozzina entra a fare ufficialmente parte della grande famiglia del rugby mondiale. Il comunicato:
Il Comitato promotore Wheelchair Rugby Seven è felice di informare circa il recente riconoscimento del Wheelchair Rugby Seven da parte della Federazione Internazionale “International Wheelchair Rugby Federation”, che con lettera datata 27 marzo 2014 a firma del Segretario generale Eron Main, ha delegato il sig. Wally Salvan alla gestione, direzione e sviluppo del Wheelchair Rugby Seven.
Il Comitato resta in attesa di un incontro con la Federazione Italiana Rugby, già informata in merito all’importante passaggio, al fine di formalizzare l’affiliazione di uno sport che supera le barriere della disabilità, permettendo a disabili e normodotati di gareggiare insieme ponendosi sullo stesso piano per mezzo delle carrozzine.
Proseguono intanto i preparativi del secondo Sei Nazioni di Wheelchair Rugby Seven che si svolgeranno il prossimo giugno a Parigi, per il quale sono già stati recepiti i fondi necessari per la logistica del team Italiano in terra francese, mentre va avanti la ricerca di una sponsorizzazione per coprire i costi dei biglietti aerei, per la quale il Comitato lancia un appello a chiunque ne avesse possibilità, affinché invii una mail a rugbywheelchair@gmail.com per discutere le eventuali modalità di sponsorizzazione.
Si ricorda che prima del Sei Nazioni francese la nazionale Italiana Wheelchair Rugby Seven incontrerà la nazionale Inglese in un test match che si terrà il 31 maggio 2014 alle 15:30 presso il Palasport di Fidenza (PR), via Togliatti 42.

L’articolo Il Wheelchair Rugby Seven entra nella federazione internazionale sembra essere il primo su On Rugby.