Il Valsugana risorge contro il Benevento e torna a vincere

Nel ventesimo turno del campionato di serie A il Valsugana Rugby Padova ritrova la strada della vittoria e sul terreno di Altichiero supera il Benevento per 40 a 7. Il successo con bonus consente ai biancoazzurri di riprendere la scalata della classifica e recuperare il secondo posto, scavalcando il Cus Torino (a riposo) e distanziando il Vicenza, sconfitto in trasferta dal Prato Sesto. Vince anche la capolista Badia, che ora conduce di sei lunghezze sul Valsugana.
Contro il Benevento i ragazzi di Battistin e Toni hanno impiegato quasi un tempo per ingranare la marcia e prendere le distanze. Dopo una prima meta di Gobbo, i campani hanno saputo premere i padroni di casa nella loro area dei 22 metri per svariati minuti, ma senza finalizzare tutta la mole di gioco sviluppata, se si esclude la marcatura di Casillo al 23′. La difesa del Valsugana ha retto bene l’assalto e, quando gli avversari hanno perso la propria carica propulsiva, i ragazzi di Altichiero si sono proiettati subito in attacco, trovando per altre due volte la via della meta.
Dopo l’intervallo i padovani hanno preso il largo, realizzando subito la meta del bonus offensivo e allungando poi il margine di vantaggio con i piazzati di Luca Roden e un’ulteriore marcatura di Pauletti.
Oltre all’ottima prestazione in fase difensiva, contro il Benevento il First XV padovano ha dato prova di aver recuperato la giusta mentalità vincente e un atteggiamento più coraggioso rispetto alle ultime prestazioni. Da segnalare inoltre che, con entrambi gli allenatori della prima squadra squalificati, la panchina del Valsugana è stata affidata a Luca Martin, head coach dell’Under 18 biancoazzurra.
Il First XV tornerà ora in campo domenica 27 aprile per affrontare in trasferta il derby veneto contro il Badia, un match che potrebbe segnare le sorti del campionato.

Valsugana Rugby Padova: Roden, Frezza (st 1′ Rigo), Dell’Antonio, Pauletti, Ferro, Favaretto (st 17′ Mamprin), Piazza (st 17′ Memo), Catelan (st 29′ Vettore), Gobbo, Luxardo (st 14′ Minante), Fornea, Girardi, Hutton (st 32′ Paparone A.), Masala (st 36′ Betteto), Mazzini (st 29′ Paparone F.). All. Battistin/Toni.

Rugby Benevento: Fragnito (st 11′ Ciarla), Petrone, Ciampa, Piscopo, Casillo, Meaney, Botticella, Garner, Russo (st 29′ Giangregorio), Iazzetta (st 10′ Zollo, st 36′ Lanza), Quarto, Valente, Ceglia (st 39′ Zollo), Bosco, Santosuosso. N.E. Zizza, Maniglia, Gramazio. All. Gramazio.

Arbitro: Sgardiolo (Rovigo).
Marcatori: pt 5′ m. Gobbo n.t.; pt 23′ m. Casillo tr. Meaney; pt 34′ m. Ferro tr. Roden; pt 36′ m. Frezza n.t.; st 41′ m. Rigo tr. Roden; st 48′ c.p. Roden; st 13′ c.p. Roden; st 30′ m. Pauletti tr. Roden; st 40′ c.p. Roden.

Puniti: pt 25′ Gobbo (giallo); st 17′ Garner (giallo); st 59′ Petrone (giallo); st 39′ Botticella (giallo).

Note: primo tempo 17-7; punti in classifica 5-0.
SERIE A − GIRONE B – 20