Il Rugby Rovato vuole vincere contro Asti

Vincere la sfida col Rugby Asti rappresenta, per il Rovato, una conditio sine qua non: il successo dal quale non si può prescindere per continuare a sperare nella salvezza.

La gara da “dentro o fuori”, che i Bresciani giocheranno in trasferta, è in programma domenica 9 marzo (calcio d’inizio alle 14.30) e sarà diretta da Savio di Torino.

“Siamo, forse, all’ultima spiaggia ma ci arriviamo con la giusta determinazione”, ha dichiarato, con fiducia, Marco Lancini che si è detto anche convinto di potersela giocare fino alla fine del Campionato.

Al termine del team run del venerdì sera, l’allenatore del Rugby Rovato e il suo vice, Podestà, hanno reso nota la formazione:

Pastormerlo; Caravano, Curione, Valtorta, Gazzoli; Mangano, De Carli; Paganotti, Maffi, Berardi; Faletti, Stefanini; Masneri, Blagojevic, Tavelli (cap.)

A disposizione: Garofalo Mazzotti, Rossetti, Marini, Vezzoli, Ceretti, Gatti.

Non sono stati convocati gli infortunati Corvino, Manchi, Fimmanò e i lungodegenti Opini e Milani; per gli ultimi due il rientro in squadra sembra, comunque, prossimo.