IL PRESIDENTE GAVAZZI A CATANIA INCONTRA I CLUB DELLA SICILIA

alfredo

NEL POMERIGGIO LO STADIO FONTANAROSSA INTITOLATO A BENITO PAOLONE

Roma – Il Presidente federale Alfredo Gavazzi ha toccato oggi la Sicilia e la città di Catania, nuova tappa del capillare viaggio intrapreso dal numero uno del rugby italiano per condividere con il territorio e con le Società di tutta Italia le iniziative sviluppate dalla Federazione, toccando con mano al tempo stesso le necessità e le problematiche del movimento di base, Regione per Regione.

Prima di incontrare le Società dell’isola, il Presidente Gavazzi – accompagnato dal Presidente del Comitato Regionale Siciliano, Orazio Arancio – ha voluto rendere omaggio ad una delle figure storiche del rugby isolano, Benito Paolone, partecipando alla cerimonia che ha visto il celebre impianto rugbistico di Fontanarossa intitolato alla memoria dell’indimenticato fondatore e patron dell’Amatori Catania, scomparso nel gennaio del 2012.

Insieme al Presidente della FIR ed al Presidente del Comitato siciliano hanno preso parte le massime autorità cittadine, il Sindaco di Catania Enzo Bianco in testa.

Benito Paolone è stata una delle anime del rugby della Sicilia, una figura fondamentale per lo sviluppo del nostro sport in questa Regione. Lo stadio di Fontanarossa, per più generazioni di rugbisti, siciliani e non, è stato un punto di riferimento, un impianto contornato di un’aura tutta particolare: sono felice che, da oggi, questo stadio porti il nome di una figura che tanto ha fatto per la palla ovale e mi auguro che, sotto il nome di un personaggio tanto carismatico, possa essere di stimolo per le future generazioni di giocatori di questa terra che ha dato all’azzurro grandi talenti e grandi dirigenti come Benito” ha dichiarato il Presidente federale a margine della cerimonia.