Il Pavia torna in campo

Con la nuova stagione alle porte sono tornati ad allenarsi i ragazzi della compagine del CUS Pavia rugby. Grandi novità per la stagione 20142015 sia per quanto riguarda l’organizzazione del campionato che per quanto riguarda la squadra gialloblu.
Andiamo per gradi : il nuovo campionato di serie C1 si presenterà così organizzato : 8 gironi nazionali (nominati con le lettere A-H) suddivisi in due pool (il girone H avrà 3 pool) ; ogni girone è composto da 12 squadre, ogni pool da 6 . Al termine della prima fase di scontri ad andata e ritorno le prime tre classificate di ogni pool si scontreranno in un nuovo girone da sei con le prime tre classificate dell’altra pool del girone in una nuova “pool promozione” dalla quale uscirà un solo vincitore che accederà al campionato di serie B la stagione successiva; stessa cosa succederà per le ultime tre classificate per il “pool salvezza” che decreterà salvezza e retrocessioni nella c2 territoriale. CUS Pavia inserito nella pool 2 del girone C con Varese, Union Milano, Cernusco, Rho e Lainate ; nella pool 1 di questo girone troviamo invece Crema , Amatori Milano, CUS Milano,Iride Cologno, Valle Camonica e Grande Brianza. L’obbiettivo dichiarato per i portacolori dell’ateneo ticinense è quello di centrare l’ingresso nel pool promozione per poi giocarsi le proprie carte a viso aperto in un campionato sicuramente interessante. La grossa novità della nuova stagione sarà sulla panchina dei ragazzi gialloblù , torna a guidare la squadra coach Peter Froggett a lui viene restituita la squadra a due stagioni di distanza dall’ultima partita da head coach della squadra di Pavia. Froggett ha da subito ripreso in mano la squadra facendo lavorare duro i ragazzi fin dall’estate, preparazione che è culminata nel bellissimo ritiro di tre giorni dal 4 al 7 settembre a Pellizzano (TN), tre giorni fitti di allenamenti con i ragazzi che si sono messi fin da subito agli ordini di Froggett e del preparatore atletico, l’inossidabile Tiziano Gemelli, ed hanno lavorato benissimo e duramente fino al test contro i ragazzi del Sud Tirol rugby di domenica mattina che ha dato grandi risposte ai tecnici e tanto materiale su cui lavorare per i tecnici. I prossimi impegni della squadra sono già questa domenica (14 settembre 2014) a Ospitaletto contro una squadra sicuramente ostica che fa della fisicità la propria forza, test importante per la fase difensiva e per la costruzione del gioco. Il secondo test sarà casalingo e sarà sabato 20 contro Cesano Boscone sulla cui panchina siede Cantore, fresco ex allenatore pavese, che proverà il colpaccio a Pavia con il suo tipico gioco veloce e fatto di imprevedibilità col pallone sempre in movimento. Probabile un terzo test match non ancora fissato prima dell’inizio vero delle ostilità con il campionato che inizierà domenica 5 ottobre.
Sarà sicuramente una stagione che promette scintille, i ragazzi hanno bisogno di tutto il supporto possibile da parte degli appassionati pavesi che sempre più numerosi affolleranno la tribuna di un campo Cravino rimesso a nuovo per la stagione, restate sintonizzati e pronti a tifare #ForzaLaPavia

L’articolo Il Pavia torna in campo sembra essere il primo su On Rugby.