Il Pataro’ Rugby Lumezzane affronta, in casa, il Grande Milano

Torna sul sintetico del Rossaghe il Patarò Lumezzane. Dopo aver chiuso la doppia parentesi piemontese guadagnando con largo anticipo un lascia passare per i play off, i valgobbini cercano riscatto.

L’ospite odierno, il Grande Milano, è,infatti, la seconda ed ultima formazione che è riuscita ad aggirare il XV di Gosling nel girone d’andata del girone A della serie B.

La giovane compagine affidata a Gianluca Ragusi s’impose per 33-27 sul fango del “Giuriati” approfittando di un calo di tensione dei lumezzanesi nella ripresa e facendo la voce grossa in mischia chiusa. Un problema, quello dei black out momentanei, che i rossoblù sembrano, però, avere risolto, così come le incertezze in mischia “ All’andata abbiamo sofferto parecchio in mischia chiusa – racconta coach Gosling – ma abbiamo lavorato molto su questa fase del gioco e sono sicuro che andrà meglio. Inoltre, giochiamo sul sintetico del “Rossaghe” dove non abbiamo mai perso.”

Come lo scorso dicembre, ai valgobbini serve un successo per mantenere la vetta (l’Asr Milano è a 5 lunghezze di distanza) e l’imbattibilità che perdura da ormai dieci giornate, ma senza l’obbligo di mettere a referto le quattro mete necessarie ad incassare il punto di bonus. Diversa la situazione di classifica dei meneghini, reduci dall’abbondante vittoria ottenuta ai danni del Rovato, ma oramai tagliati fuori dai giochi per il salto di categoria. Il Grande si trova, infatti, in quarta posizione a quasi 30 lunghezze di distanza dalla zona play off.

Ritorna a disposizione il capitano dei valgobbini Gaston Cuello, sostano ancora in infermeria, invece, Colosio, Gabba, Medici e Cerri.

La probabile formazione del Patarò Lumezzane:

Tamburri; Masgoutiere, Scaramella, Zaffino, Costantini, Locatelli, Cittadini; Cuello, Bellandi, Rizzotto; Scotuzzi, Montini; Piciaccia, Zoli, Vitrani. A disposizione: Cairo, Cavagna, Cerri, Bugatti, Cropelli, Cudicio, Raza.

La classifica: Lumezzane punti 85; Asr Milano punti 80; *Parabiago punti 66; Grande Milano punti 53; * Sondrio e Caimani Rugby punti 46; VII Torino e Marco Polo Cus Brescia punti 38; Lecco punti 37; Biella punti 34 ; Rovato punti 21; Asti punti 9.

* una partita in meno.