Il Fabriano perde a sorpresa contro il San Lorenzo

Inaspettata sconfitta per il Fabriano Rugby che perde in trasferta contro il San Lorenzo Rugby. Un 28 a 20 apparentemente equilibrato, che ha però evidenziato la maggiore determinazione e volontà della squadra padrona di casa. Dopo una prima parte di gioco equilibrata, il quindici di Alberto Sciamanna subisce la maggiore determinazione dei padroni di casa che marcano la prima meta intorno al decimo minuto. Le mete non trasformate di Santini e Pirliteanu (dopo circa 10 minuti di buona intensità fabrianese) sono servite a poco agli ospiti, che hanno chiuso la prima frazione di gioco sotto 21 a 10. Anche i secondi quaranta minuti di gioco hanno mostrato un Fabriano Rugby volenteroso ma troppo impreciso, incapace di dare continuità alla propria azione. Le mete (anche in questo caso non trasformate) di Carloni e Sepe hanno solamente illuso il quindici di Alberto Sciamanna, che a pochi minuti dalla fine ha subito l’ultima e decisiva meta dei padroni di casa. Hanno pesato nell’economia della partita le mete non trasformate dei fabrianesi, ma soprattutto la maggiore determinazione e precisione dei padroni di casa che hanno meritato la vittoria. Quattro mete non sono servite quindi ai ragazzi fabrianesi che, dopo la buona prestazione contro il Gubbio, cadono in trasferta contro i tori di San Lorenzo. Prossimo appuntamento in casa contro il Guardia Martana, dopo la settimana di pausa programmata in occasione dell’ultima partita del 6 Nazioni contro l’Inghilterra. Una trasferta che vedrà una grande partecipazione fabrianese, che andrà a sostenere il 15 di Brunel insieme ai giocatori del Fabriano Rugby.